FR EN DE ES IT PT
Naviga nei forum 
Tracker Ankama

Agenzia Turista: destinazione Pandala

Di [Ankama]DOFUS - AMMINISTRATORE - 11 Agosto 2020 - 16:00:00
AnkaTracker Blog

Da un po' di tempo a questa parte, i dodicini affluiscono in massa nel cuore di una Pandala nuova fiammante. Prudenza! Non ci si avventura su questa isola mitica del Mondo dei Dodici senza un minimo di preparazione... l'Agenzia Turista riprende servizio e vi propone una visita guidata delle aree che compongono l'isola. Si comincia con il Villaggio di Pandala!

Un'isola avvolta da misteri... a ogni passo, un brivido vi attraversa la schiena. Che sia a causa della bellezza del luogo o di questa "presenza" innegabile, percepita da tutti. Cosa succede qui? O piuttosto... cosa è successo?

È un'Isola di Pandala trasformata, quella scoperta di recente dagli avventurieri del Mondo dei Dodici. Ora dovranno imparare da capo a conoscerla. Ricominciare dall'inizio, come per un primo incontro, un primo appuntamento...

Tornano i bei giorni e con loro la vostra voglia di evasione. Ed eccovi pronti e determinati a lanciarvi nell'avventura pandaliana. Ehi ehi! Un attimo, Moskito! Non mettiamo il carro davanti ai Pappatutto... Hannibul Smis, a capo del'Agenzia Turista, si è offerto di farvi da anfitrione. Comincia con il Villaggio di Pandala!

Difficile da credere... e invece è così! Prima di diventare il grazioso borgo, tipico e affascinante, dei nostri giorni, il Villaggio di Pandala non era altro che un ammasso di rovine polverose. È con il sudore della loro fronte, con il sangue delle loro mani escoriate e con l'aiuto di qualche litro di una dolce bevanda che non si serve più, che gli autoctoni si sono prodigati per regalare una seconda vita al loro villaggio. L'impresa è riuscita, no? Il loro obiettivo era trasformarlo in un'oasi di pace. L'accoglienza riservata ai popoli stranieri, come nel caso dei Volpi, è un altro aspetto che illustra bene questo desiderio di vivere in buona armonia.

Un'ambizione lodevole, anche se difficile da realizzare...
 

La Pandassemblea, che riunisce il Grandapan, guida spirituale dei Pandawa, la Daimya Hikomi, i capiclan, saggi, preti e dignitari Pandawa, tiene le proprie sedute in un sontuoso Palazzo di Bambù. Funge da arbitro dei conflitti interni ed esterni. Eh già: per quanto pacifici e magnifici siano i paesaggi, il Villaggio di Pandala (e più in generale l'Isola di Pandala) non è risparmiato da liti di ogni genere.

"Taverna Proibita". Due parole che sembrano totalmente discordanti in pieno territorio pandaliano! Si tratta di un tempio sacro dove solo qualche raro privilegiato ha il diritto di entrare. Altri "chioschi", certo meno prestigiosi, ma dove potrete sicuramente mettere piede, vi daranno una calorosa accoglienza. Parliamo ad esempio del Fermentathé, del Pandazaap o ancora della taverna Nananana. Allora niente panico, non è di certo qui che morirete di sete!

Dopo il vostro passaggio nel Villaggio di Pandala, è possibile che abbiate acquisito qualche competenza e un po' di sicurezza in materia di combattimento corpo a corpo. Il Maestro Pandawushu, rinomato per la sua grande saggezza, sarà lieto di dispensarvi delle lezioni di un'arte marziale ancestrale peculiare di Pandala, nel dojo del villaggio. A condizione, naturalmente, che ne siate degni!

Appuntamento con cultura e ghiottonerie! Narber Rihen Levihawa vi riceverà nella sua biblioteca, che custodisce opere annoverate tra le più antiche del Mondo dei Dodici! Dopo averle divorate, potrete recarvi nel negozio del maestro cioccolatiere Stayfun Bonnawa per degustare il suo celebre Cioccobwak al Pistacchio, nonché le praline più succulente che abbiate mai assaggiato!

Prima di lasciare il villaggio per scoprire gli innumerevoli altri tesori di Pandala, fate una puntata all'Atelier dei Modellatori, dove sono fabbricati i tradizionali pandiscudi. Se riuscirete a farla uscire dalla sua tana, potrete anche ottenere un autografo dalla celebre cantante di testi urlati Pandalida. Si dice che la grande vincitrice di Furbacchion Factor abbia eletto domicilio al villaggio. Detto questo, potete anche lasciare la diva cantare in libertà per tutta l'estate, non le farà male...
 



Il nostro piccolo giro d'orizzonte del Villaggio di Pandala è terminato! Vi diamo appuntamento alla prossima settimana per una nuova presentazione, dedicata, questa volta, ad Aerdala. Vi saranno svelati dei nuovi disegni e lavori di ricerca originali!

Nell'attesa, vi auguriamo buon soggiorno in terra pandaliana e non dimenticate: il Latte di Bambù è da consumare con moderazione...

Rispondi a questa discussione