FR EN DE ES IT PT
Naviga nei forum 
Tracker Ankama

La mia storia, le mie origini!

Di 01 Giugno 2015 - 17:36:41
News


Ciao ragazzi! Vi è mai passato per la mente di scrivere una storia, come foste degli scrittori in erba?

Bene, e se adesso noi di DOFUS vi dessimo questa opportunità, scrivendo la storia del vostro personaggio preferito?

Questo contest invita tutti voi a scrivere una sorta di "biografia" del vostro o dei vostri personaggi, dalle origini ad oggi...

Postate qui di seguito le vostre composizioni di massimo 25 righe ciascuna, non più di una a partecipante.

Le due migliori storie verranno premiate con un fantastico EMOTE SCRIVERE e tanti altri premi a sorpresa!

AVETE TEMPO DA OGGI, 1/06/2015 FINO AL 7/06/2015 ALLE ORE 23:59!

Partecipate a questo contest e dimostrateci le vostre doti da scrittori dei nostri tempi smile


Verrà molto apprezzata l'originalità e la fantasia delle composizioni!
0 0
Reazioni 28
Punteggio : 1468

io posto qui la presentazione del mio personaggio principale che penso possa essere considerata quasi "una biografia" biggrin spero vi piaccia.

"Si narra che un giorno la dea Sàcrida nella furia del combattimento si ferì e del sangue cadde in una pozza d'acqua cristallina che si illumino' di luce, così bianca da sembrar latte.

Come si sa dalla luce nasce anche l'ombra e da quella luce divina si sviluppò l'ombra di un fiore di loto dal gambo completamente nero.

Una giovane e combattiva Sàcrìda."

by Loto-nero

0 0
Punteggio : 9390

Complimenti! Davvero poetica la tua biografia! smile

Avanti ragazzi!! Dateci dentro con la penna e l'inchiostro... dobbiamo scegliere le composizioni più belle! smile 

0 0
Punteggio : 43
Questa é la biografia del mio personaggio principale che scrissi anni or sono..spero non vi annoi.


Un giorno di molti anni fa, la dea Sacrida durante un evento secolare, nello scontro decisivo, perse del sangue che le permise di aumentare la sua forza e tramite un pugno devastante vinse la battaglia!!! Ma questo sangue perso era un agglomerato di odio, forza e potenza che cadde nel mondo degli avventurieri!!! Nei millenni questo sangue assunse una forma ovale, con il potere che possedeva, si trasformo in un Dofus Bianco: il Dofus della dea Sacrida.

Nel Gevian 27 dell'anno 644, un falco che si aggirava nei pressi del Lago Incantato, scorse un aura imponente e si avvicino impulsivamente. Cerco di toccare colui che a prima vista sembrava un uovo, ma non poteva immaginare cosa sarebbe successo. Al contatto, una magia ebbe luogo, un miracolo degno del Mondo dei Dodici; il falco scintillava e....

- le ali mutarono in mani e la pelle piumata divento pelle umana di color bianco;

- il guscio dell'uovo si trasformo in vestiti neri e rossi che si adagiarono sul corpo di questa creatura.

Infine il contenuto del Dofus come un vento nero entro dalla bocca della creatura e lo trasformo in un Sacrido, diverso dagli altri, questo Sacrido con un aura spaventosa era potente ma inesperto!!!

La creazione di questo Sacrido divino richiamo in terra la dea Sacrida, che impressionata dal potere di questa creatura, decise di accudirlo e lo chiamo Whitehawk (Falco bianco). Nella famosa nebbia dei laghi, la sagoma della dea si dissolse e mentre si innalzava sussurro "Creati un destino e una fama, non temere le scelte ma la paura. In questo tunnel impavido che é la vita, io vedo....tu diventerai uno di noi".
Con queste parole la Dea lascio questo mondo e la creatura piena di sogni e coraggio inizio la sua avventura.
Alea iacta est. (I dadi sono lanciati)
0 0
Punteggio : 9390

Bella davvero anche questa composizione! Non ci siamo annoiati smile

Le storie dei vostri personaggi sono tutte molto interessanti e dimostrano che avete una grande fantasia!!

Continuate ad inviarcele per concorrere al contest!!

0 0
Punteggio : 9

Il raggio di sole, filtrando da piccole foglie di faggio, colpi il mio rovo, accecandomi. Un tonfo scosse tutto il mio corpo, precipitavo nella nuda terra, solo in quel momento mi resi conto di non essere più avvinto ai viticci, con il sapore della terra in bocca, debole e quasi ceco, a tastoni gattonavo nel suolo umido, foglie, insetti, rami finalmente un bastone a cui poggiarsi.

Bella questa nuova esistenza, imparavo piano piano a utilizzare i miei nuovi arti ora potevo spostarmi liberamente e crescere forte, lontano dagli alberi più alti. Nelle radure venivo arso dal sole e nel fiume immerso nella freschezza, il mio corpo rispondeva coprendosi di abbondante peluria, i muscoli si tonificavano i sensi si acuivano.

Spensierato disegnavo e modellavo con la vegetazione strane figure frutto di chi sa quale remoto ricordo, la creazione mi dava enorme soddisfazione intrecciando foglie e ramoscelli l’attività mi aveva fatto perdere la cognizione del tempo e soprattutto del luogo, sollevando lo sguardo mi trovai di fronte una infinita distesa di erba incorniciata dai possenti tronchi di quercia, baluardi della foresta. Questo mare verde mi incuriosiva, ma dopo pochi passi, dietro la collina, vidi una strana, enorme, creatura bianca: possenti corna e fauci mobilissime.

Il tempo di reprimere un incontrollabile moto di terrore e i suoi occhi erano nei miei, tutta la linfa del mio corpo fluiva nelle tempie martellandomi e spingendo a correre quanto più veloce possibile. Lanciando all’aria le mie creazioni correvo in direzione opposta alla temibile minaccia, pochi passi e iniziai a caracollare rassegnato a cadere faccia a terra, mi sembrò di impegnare un secolo a mettermi nuovamente in moto, il tempo di gettare uno sguardo da sotto l’ascella alla creatura che mi incalzava e un evento sorprendente mi paralizzò.

La mia piccola creazione vegetale si muoveva attorno al candido aggressore “paralizzandolo”, pochi balzi e sarei stato dilaniato dal Pappatutto, ora gli occhi che ispiravano terrore non erano più i suoi ma i miei pregni della consapevolezza Sadida.

0 0
Punteggio : 137
La natura è un bambino capriccioso. Crea e distrugge, trasforma.

Eskarina, la meridia della Curiosità, narra che sin dalla creazione del Mondo dei Dieci (eh già, allora gli Dei erano dieci!), quando Osamodas fece schioccare la sua frusta, mandando Draghi sacri ad infondere linfa vitale sulle terre sterili, nessuna creazione fosse uguale alle altre. Uno dei tanti capricci della natura porta, di tanto in tanto, alla nascita di una creatura di colore totalmente diverso dai propri simili. Albinismo.

"Osservava i pescis delle acque di Madestram guizzare fuori dall'acqua. Lo rasserenava. Quando la mamma non poteva raccontargli una delle sue fiabe Anutrof, doveva pur trovare qualcosa da fare. Era poco più che un cucciolo.
Talvolta si avventurava fuori, per pochi minuti, nonostante le raccomandazioni, per osservare il mare più da vicino. La noia sembrava divorarlo. I granchi zampettavano qua e là, ogni tanto vedeva qualche creaturina verde, ma non ne conosceva il nome.

Si chiedeva perché la pelliccia fosse diversa. Aveva già visto dei Pandawa, Madestram era un porto movimentato, scaricavano la panzucca appena arrivata con le navi, sembravano molto indaffarati. Non aveva mai parlato con uno degli scaricatori Pandawa, la mamma gliel'aveva proibito. E loro non sembravano interessati al cucciolo. Li sentiva lamentarsi in lontananza, il caldo di Agustor non era per nulla clemente con le loro pellicce scure.
La sua candida pelliccia rifletteva gran parte del calore. Si riteneva fortunato.

Quando Tefnut tornava con la cena, il giovane Pandawa correva su e giù per l'umile baracca dalla felicità, poteva finalmente porle tutte le domande della giornata, alle quali la donna rispondeva pazientemente. Prima di dormire poneva sempre la stessa domanda, pur sapendo già la risposta. Non riusciva a capire. Ma Tefnut gli voleva bene e ciò gli bastava.

Non ricordava quasi nulla del suo passato, non doveva.

Il tempo passava ed il cucciolo era ormai abbastanza grande per imparare le arti della caccia e del raccolto dalla madre.
Un giorno, in un fresco pomeriggio di Magil, mentre falciavano orzo, si imbatterono in una rosa demoniaca. Non era una rosa qualsiasi, era molto scura. E sola.
Crescendo, il giovane Pandawa non aveva perso la sua indole curiosa, rivolse quindi lo sguardo a Tefnut, che capì subito. La donna scoppiò a piangere e lo strinse a sé.
"Io non ti abbandonerò mai", singhiozzò la madre.
"Un giorno cambierò tutto questo per te, lo prometto", giurò Akhenaton.

Cenarono felici. Sapevano di esserci l'uno per l'altra. Un'Anutrof povera ed un Pandawa albino. Erano soli, insieme."
 
0 0
Punteggio : 9390

Ragazzi avete deciso di rendere difficile il nostro compito di giudici di questo contest? smile

È grandioso vedere con quanta passione state scrivendo le biografie dei vostri personaggi!

Vogliamo leggerne altre e altre ancora... avanti tutta!!

0 0
Punteggio : 9390

Ciao ragazzi! Il contest "La mia storia, le mie origini!" si è chiuso ieri!

I nostri giudici leggeranno e valuteranno le migliori storie per decretare i vincitori smile

Prestissimo, vi comunicherò i nomi dei migliori "Cantastorie" di DOFUS!! biggrin 

0 0
Punteggio : 43
Sereiadeax|2015-06-08 15:52:33
Ciao ragazzi! Il contest "La mia storia, le mie origini!" si è chiuso ieri!

I nostri giudici leggeranno e valuteranno le migliori storie per decretare i vincitori smile

Prestissimo, vi comunicherò i nomi dei migliori "Cantastorie" di DOFUS!! biggrin
Noi stiamo aspettando.... xD

Whitehawk
0 0
Punteggio : 9390

Eccomi qui! RULLO DI TAMBURI!!

I vincitori di questo contest sono:

-Amon e Andreman71

I due vincitori troveranno nei loro account il fanstatico Emote SCRIVERE e altre sorprese!

Grazie a tutti i partecipanti che sono stati strepitosi con le loro storie... purtroppo, abbiamo dovuto sceglierne solo due e non è stato affatto facile...

Non perdete d'occhio gli altri contest che vi consentono di vincere tanti bei premi smile

BUONA FORTUNA!!!
 
0 0
Punteggio : 9

Grazie,
ma il premio? sono curioso :-D

0 0
Punteggio : 9390
Andreman71|2015-06-18 09:35:09
Grazie,
ma il premio? sono curioso :-D

Ciao! Hai ricevuto come premio l'Emote "scrivere"?

Verifica e fammi sapere! Altrimenti devo chiedere assistenza.

Grazie della conferma!
0 0
Punteggio : 3912
Sereiadeax|2015-06-22 16:35:38
Andreman71|2015-06-18 09:35:09
Grazie,
ma il premio? sono curioso :-D

Ciao! Hai ricevuto come premio l'Emote "scrivere"?

Verifica e fammi sapere! Altrimenti devo chiedere assistenza.

Grazie della conferma!
Io su -Amon non l'ho ancora ricevuta.
A dire il vero non ho ricevuto nemmeno i premi per Comix Mania e Dofus Meme che dovrebbero arrivare su questo account. biggrin
Attendiamo fiduciosi, grazie
0 0
Punteggio : 9

confermo a ieri (22/6) non avevo ancora ricevuto nulla.

0 0
Punteggio : 9390
Andreman71|2015-06-23 10:09:01
confermo a ieri (22/6) non avevo ancora ricevuto nulla.

Ciao! Non preoccuparti! Faremo tutti gli accertamenti e risolveremo il problema! Grazie della pazienza smile 
0 0
Punteggio : 9390
Riccius|2015-06-22 23:22:16
Sereiadeax|2015-06-22 16:35:38
Andreman71|2015-06-18 09:35:09
Grazie,
ma il premio? sono curioso :-D

Ciao! Hai ricevuto come premio l'Emote "scrivere"?

Verifica e fammi sapere! Altrimenti devo chiedere assistenza.

Grazie della conferma!
Io su -Amon non l'ho ancora ricevuta.
A dire il vero non ho ricevuto nemmeno i premi per Comix Mania e Dofus Meme che dovrebbero arrivare su questo account. biggrin
Attendiamo fiduciosi, grazie

Ho già provveduto a segnalare questo problema e ti fornirò una soluzione il prima possibile! Grazie della fiducia smile
0 0
Punteggio : 9390

Ragazzi sembra si sia verificato un problema nel momento in cui sono stati accreditati i premi... questo è il motivo per il quale non li avevate ricevuti!

Ora stanno provvedendo a sistemare questo equivoco, vi prego di controllare di nuovo e aggiornarmi.

0 0
Punteggio : 3912
Sereiadeax|2015-06-23 16:55:49
Ragazzi sembra si sia verificato un problema nel momento in cui sono stati accreditati i premi... questo è il motivo per il quale non li avevate ricevuti!

Ora stanno provvedendo a sistemare questo equivoco, vi prego di controllare di nuovo e aggiornarmi.
L'Emote "Scrivere" è appena stata accreditata wink
In attesa degli altri premi ringrazio per la disponibilità!

EDIT: quando ho cliccato per ottenere l'emote sull'account -Amon è sparita. Purtroppo non è né in banca, né in inventario, né tra le emote conosciute.

Ri-EDIT: le altre ricompense sono appena state accreditate. Purtroppo l'emote scrivere è magicamente sparita al momento della conferma del premio. sad 
0 0
Punteggio : 9

ricevuta emote wink 

0 0