FR EN DE ES IT PT
Naviga nei forum 
Tracker Ankama

Rivisitazione prova di popolarità

Di emoxone1987 - EX-ABBONATO - 23 Luglio 2012 - 16:17:51

Chiedo scusa se ripropongo la mia idea una seconda volta,ma precedentemente l'avevo inserita in una discussione non idonea e soprattutto nella sezione sbagliata.Credo che qui sia il posto giusto.L'argomento è la prova di popolarità del gultaminator:

Secondo me sarebbe opportuno in futuro dare un pò di peso,seppur in maniera minima,alla prova di di rapidità anche all'interno della successiva prova di popolarità.Secondo me si potrebbero assegnare dei coefficienti che partono da 2 - 1,8 - 1,6 - 1,4 a scendere a seconda del posto in graduatoria ottenuto nella prova di rapidità.Questi coefficienti poi si andranno a moltiplicare per i voti ottenuti nella prova di popolarità.I coefficienti li ho scritti a caso,è ovvio che andrebbero studiati bene,ma questo secondo me sarebbe un ottimo metodo per non azzerare totalmente il risultato di chi nella prova di rapidità ha profuso molto più impegno di altri.In alcune classifiche di rapidità capita di vedere il primo in classifica che ha finito la prova magari in 3 minuti,il secondo in quasi 6 minuti...quindi una differenza abissale.Magari il secondo neanche ci si è impegnato più di tanto sicuro del fatto di prendere molti più voti poi nella successiva prova.Assegnando dei coefficienti alla prova di rapidità a seconda del posto in classifica ottenuto,si otterrebbe una prova di popolarità un tantino più meritocratica ed equa di quanto non lo sia adesso.Non sarebbe uno stravolgimento,solo una rivisitazione smile

Grazie a tutti per l'attenzione.

0 0
Reazioni 60
Punteggio : 3740

personalmente eliminerei sia la prova di rapidità che quella di popolarità in quanto:
Con la prima si rappresenta solo "abilità" picchia-picchia che nelle classi strategiche (o quantomeno non propriamente DD) indica solamente i danni fatti e non l'abilità del pg.

Con la seconda si premia il picchiatore (dei 5 scelti con la prima prova) che si è pavoneggiato, bullato di più allo zaap e non di nuovo la sua efficacia. (dovute eccezioni di "fama" per merito wink)

Facendo un discorso che esula da questa edizione del gt, mandiamo a rappresentare i server solo i pg che menano di più e più sboroni/conosciuti... Manco stessimo giocando a street fighter

Saluti

Hadoken!!! Evocarthur

0 0
Punteggio : 69

Joger sono d'accordo con te però non credo sia facilissimo ideare delle nuove prove di qualificazione al gultaminator.La mia proposta è infatti volta a non stravolgere il tutto (ma solo perché appunto credo sia difficile reinventare tutto) ma solo a modificarlo in modo che la prova di popolarità non dimentichi completamente i meriti di quella di rapidità.
Quello che tu dici è verissimo,la bravura tattico-strategica di un giocatore è poco dimostrabile nella prova di rapidità.Secondo me per dimostrarla si dovranno fare kolossei e mettersi in mostra lì.Io su rosal ho avuto solo 2 settimane per farmi conoscere e l'unico modo che ho utilizzato per prendere dei voti è stato fare kolosseo tutto il giorno peraltro in modalità casuale.Purtroppo non riesco ad immaginare un tipo di prova che possa mettere in mostra le qualità strategiche dei giocatori.

0 0
Punteggio : 67

un bel quotone ci sta tutto! ecco perche io personalmente non ho partecipato al gultard. Le due prove di accesso non premiano i pg piu forti. l'ideale sarebbe un bel pvp a squadre con eliminazione diretta. li si che veramente uscirebbe il piu forte e non il piu simpatico -.-

0 0
Punteggio : 582

Quoto la proposta del pvp a squadre stile goultaminator per decidere chi dovrebbe andare.

ps: Evocarthur guarda che SF è un gioco svariate volte molto più competitivo di Dofus x_x non denigrarlo

0 0
Punteggio : 1183
Jogermaster|2012-07-23 17:20:55
personalmente eliminerei sia la prova di rapidità che quella di popolarità in quanto:
Con la prima si rappresenta solo "abilità" picchia-picchia che nelle classi strategiche (o quantomeno non propriamente DD) indica solamente i danni fatti e non l'abilità del pg.

Con la seconda si premia il picchiatore (dei 5 scelti con la prima prova) che si è pavoneggiato, bullato di più allo zaap e non di nuovo la sua efficacia. (dovute eccezioni di "fama" per merito wink)

Facendo un discorso che esula da questa edizione del gt, mandiamo a rappresentare i server solo i pg che menano di più e più sboroni/conosciuti... Manco stessimo giocando a street fighter

Saluti

Hadoken!!! Evocarthur


Quoto tutto, non potevi spiegarlo meglio tongue 
0 0
Punteggio : 3740

non denigrerei street fighter nemmeno con una pistola puntata alla testa!! (si fa per dire tongue)
ricordo ancora tutte le mosse a memoria dello sf del super nintendo!!

Comunque che sia difficile ideare qualcosa di nuovo sono d'accordo ma ritengo che anche il kolosseo con squadre determinate a caso sarebbe difficile in quanto certe sinergie porterebbero a prevale alcune squadre sulle altre, avvantaggiando la/e terzina/e meglio assortita/e.
Qualcuno aveva proposto di fare una scrematura iniziale (es prova di rapidità) e poi scontri 1 vs 1 tra i pg della stessa classe. Ne rimarrà solo 1

Al posto della prima prova se no un fight contro il gultard con 10 turni di tempo e una "sfida" da fare, in cui gli obiettivi sarebbero
- fare danni ingenti entro i 10 turni
- compiere ciò che è richiesto dalla sfida

1)Avendo tot turni alcune classi sarebbero portate ad agire diversamente dal solito padronanza-arma-arma
es il ladro potrebbe decidere di usare i muri, ultimo soffio e l'esplosione

2)La sfida sarebbe personalizzata alla classe: per un feca perdere meno pv possibili, per uno xel levare più PA possibili ecc ecc

Per cui avendo 2 obiettivi da gestire i danni da fare avrebbero un peso diverso da quello attuale in quanto mitigati dalla più o meno buona riuscita della sfida

l'idea l'ho buttata lì, trovare poi 15 sfide tipiche per ogni classe sarà dura wink 

0 0
Punteggio : 69

Gli scontri 1 contro 1 li eliminerei a priori,non c'è nulla di più distante dal concetto di gultaminator.Un torneo di scopone scientifico avrebbe più similitudini con i fight del gultaminator che non i pvp 1 vs 1 tongue

L'idea della prova con le sfide diverse per ogni classe la trovo molto intrigante.

P.S. Street Fighter e tutte le sue evoluzioni (Street Fighter 2:The New Challengers,Street Fighter 2 Turbo ecc....) sono assolutamente La Storia dei videogiochi al pari di un Double Dragon wink 

0 0
Punteggio : 3740
emoxone1987|2012-07-24 14:25:31
Gli scontri 1 contro 1 li eliminerei a priori,non c'è nulla di più distante dal concetto di gultaminator.
sicuramente ma l'obiettivo degli 1vs1 sarebbe quello di trovare il pg più forte di quella classe e qua entrerebbe in gioco la tattica

es con yop: A si pompa 1 turno al 2° salta e da una spadata al 3° solo spadate ecc; B invece salta e mena subito senza i buff al 1° e il 2°-3°.... solo spadate
es con feca: A si teleporta e mena, B glifa e cava pa poi mena....

Esempi fatti a casaccio ma solo per spiegare che 1 vs 1 serve solo a capire quale sia lo iop, feca, sram ecc più forte (non solo come danni ma anche come strategia) di quel server

I problemi delle sfide da me proposte sono i seguenti
- auguri trovarne 15, ognuna adatta ad una classe tongue
- ci sono classi che prevedono build molto diverse (danzal vita o elementale? xel sagg o elementale?) per cui 1 sfida potrebbe favorire 1 build piuttosto che un altra

- sicuramente molti altri che non mi sovvengono biggrin 
0 0
Punteggio : 260

io pensavo di toglierle direttamente le due prove di popolarità e di rapidità che, a parer mio, non sono un buon metodo di selezioni di candidati. Pensavo più una specie di battaglie preliminari avviandole agli inizi di maggio, formando della specie di Kolossei, sola differenza, ovviamente il 4vs4 e che ci si può unicamente mettere in coda da soli così la "quota" che si viene a formare sarà tutto merito al personaggio e alla persona che guida il suo personaggio, alla sua versatilità in combattimento nelle varie situazioni e alla sua versatilità nei confronti di vari classi che gli capiteranno casualmente sia come alleati che come nemici.La quota guadagnata in questa modo sarà del tutto trasparente, cioè che non si potrà vedere la proprio quota durante le battaglie preliminari. Poi una volta arrivati ai giorni prossimi al gt durante alla formazione delle squadre ad esempio la quota verrà resa pubblica e così i primi con la quota più alta potranno essere selezionati per il gt. Oltre ad essere un buon metodo di valutazione e anche un buon sistema per allenarsi e divertirsi per il gt....che cosa ne pensate voi?

0 0
Punteggio : 1405

Da parte mia vedrei bene una persona che vince molto anche se cambia team: un ottimo player fa la differenza non solo perché mena forte, ma perché conosce il suo ruolo e si trova ottimamente con tutte le classi di dofus.
Quindi (a mio parere) delle prove in cui ci siano team fissi, pvp singoli entro le classi non sono la soluzione, spiego prevenente perché:

- La prima: un team fisso (le solite tre classi in team) probabilmente porterebbe ad un'ottima sinergia tra i player, risultando molto forti, ma qualora questi dovessero variare (cambio di team di gioco durante il gultarminator, sia per classi sia per player) significherebbero con molta probabilità malumori (com'è successo) e cattivo affiatamento tra i player ("eh ma io col ladrubo non ci so giocare" cit a caso)

- La seconda: pvp singoli entro le classi negherebbero sistematicamente l'accesso ai non 200/198, cosa che ora come ora la prova di velocità e popolarità non precludono. Certo, cercare il più forte col set migliore è importante, ma il set migliore pergamene ecc possono esser prestate. Esempio pratico: una delle persone che più reputo calzante per questo esempio è un sadida molto conosciuto nel server, di cui non farò nome. Non è un 200, ma se si candidasse al torneo, metterei mani e piedi sul fuoco per vederlo impegnato nel contest (e penso anche molti altri)! Il suo livello di conoscenza delle classi, il suo livello di utilizzo del suo personaggio, lo portano ad essere un player di esperienza (molto più di altri) e secondo me idoneo per il torneo. Sottolineo, a persone come lui il mio set lo presterei volentieri per il torneo.

Risulta quindi, almeno per me, minoritario il possedere un set fantagalatico, quello si recupera.
Di maggior priorità è come gioca con team diversi, quali sono le sue qualità di adattamento alla squadra con la quale gioca/contro la quale gioca, al di là del "ha vinto" "ha perso".

Secondo me, avere l'occasione di vedere kolossei randomici, risulta essere la più valida alternativa per farsi un'idea di come giochi un player.
D'altronde come nell'arrampicata (sport a caso), se devo vedere chi è veramente forte non mi baso solo sul commento altrui o su chi vince (un "fallimento critico" capita a tutti!) , magari bazzico per falesie, palestre e gare, per valutare da me chi è il più forte ed equilibrato. Uno forte nel boulder magari fa pena quando c'è da tirar su 5 metri di via, e viceversa!

Peraz

0 0
Punteggio : 1536

Comunque mi sembra che quest'anno le prove siano state efficaci.
Io credo che la prova di popolarità, non serva soltanto a giudicare la simpatia o la fama di un utente... serve anche votare la sua condotta.

Quest'anno tutti quelli iscritti alla prova di popolarità "famosi" o che passano molto tempo allo zaap o non sono passati o sono riserve...
invece sono diventati titolari utenti noti in positivo per il loro stile di gioco (quasi tutti.. per alcune classi non c'era molta scelta).

Io stesso (come ho detto in un'altra discussione) non ho dato il mio voto a persone (e sottolineo "persone" non pg) da cui non mi sentivo rappresentato in un'ottica internazionale.

Questo è un multiplayer online... non un rpg in cui si gioca da soli.. ci si relaziona con una intera comunità e spesso siamo conosciuti per ciò che facciamo e diciamo ed è giusto che prendiamo atto delle nostre azioni.

La sola prova di abilità non basta... ci vuole qualcosa che faccia esprimere la comunità

0 0
Punteggio : 397

Io per la Prova di Rapidità avevo pensato a una cosa del genere.

Devi sconfiggere un boss di dongione o un altro mostro del genere, con tanto di scagnozzi. Guadagni punti in base al turno in cui vinci (se vinci al primo turno guadagni tot punti, al secondo turno molti di meno, e così decrescendo).
Poi perdi punti ogni volta che perdi vita.

I vantaggi di questo sistema sarebbero:

  • Non conta il tempo, quindi si elimina il premio a chi clicca più veloce.
  • Non conta solo chi fa fuori il mostro nel tempo più breve possibile, ma anche chi perde meno vita nel farlo. Viene quindi premiata una pianificazione meticolosa del fight, perché andare in CaC e far più danni possibile può non valere la pena.


Il mio unico dubbio è che una volta trovata una strategia vincente i risultati possano non essere sufficientemente diversificati.

0 0
Punteggio : 123
- La prima: un team fisso (le solite tre classi in team) probabilmente porterebbe ad un'ottima sinergia tra i player, risultando molto forti, ma qualora questi dovessero variare (cambio di team di gioco durante il gultarminator, sia per classi sia per player) significherebbero con molta probabilità malumori (com'è successo) e cattivo affiatamento tra i player ("eh ma io col ladrubo non ci so giocare" cit a caso)
Quoto

- La seconda: pvp singoli entro le classi negherebbero sistematicamente l'accesso ai non 200/198, cosa che ora come ora la prova di velocità e popolarità non precludono.
Credo basterebbe fare così:
iscrizione al glutar
prima selezione (anche non necessaria a mio avviso) per ridurre numero partecipanti
primo salvataggio dei set con cui si vorrebbe partecipare al torneo
serie di pvp 1 vs 1
votazione e scelta dei rappresentanti
secondo salvataggio dei set per permettere eventualmente a chi possiede equip exo mage ma che non si è qualificato al glutar di imprestare i proprio equip (anche se non necessaria a mio avviso).

Per me una serie di confronti 1 vs 1 e la possibilità di vedere i relativi combattimenti è l'unico modo per poter vedere/giudicare in modo obiettivo i vari player e poter così scegliere quello che reputo migliore; sicuramente non ritengo la prova di rapidità e popolarità attuali indicativi della bravura di un giocatore.
0 0
Punteggio : 5923

Il pvp 1 contro 1 ha pochissimo significato in ottica Gultaminator.Sono proprio due "sport" differenti.Magari si potessero vedere tutti i fight kolosseo con l'impossibilità da parte di chi li gioca di poter chiudere la visuale.Un fight kolosseo è molto indicativo ed è lì e solo lì che si vede come un player giochi di squadra e come sappia adattarsi ai compagni e agli avversari.

0 0
Punteggio : 123

Pensandoci meglio è vero che una buona parte della vittoria nel glutar sta nel conoscere al meglio le altri classi e saper giocare bene con il proprio team ma questo credo debba essere un requisito minimo per partecipare (come ad esempio imho avere 12pa e 6pm); imho uno che non faccia mai pvp in solo o in gruppo e che dedichi la maggior parte del tempo al pvm non vedo proprio come possa e ma soprattutto perche debba partecipare ad un tale evento.

Rimango dell'idea che soprattutto il pvp 1 vs 1 della stessa classe dia molte indicazioni riguardo l'abilità di un giocatore che deve affrontare un rivale in uno scontro che si avvicina molto alla parità e in cui quindi la tattaca è molto importante (ma sicuramente non è l'unico metro di giudizio).
Pienamente d'accordo con te che il kolosseo si avvicina al glutar ma spesso i team che si vedono in kolosseo sono manovrati da una sola persona, sono quasi sempre gli stessi o con pochissime varianti e nella stragrande maggioranza dei casi non sarebbero neanche permessi al glutar; dà invece un'ottima indicazione sull'abilità nel saper affrontare classi diverse ma ripeto imho la conoscienza delle spell/classi dovrebbe essere un requisito minimo per poter partecipare a un evento come il glutarminator (se lo si prende con un minimo di serietà).

Non mi trovi d'accordo nell'imporre la visione dei pvp in generale nel kolosseo il bello di questo gioco è anche nell'avere dei "segreti" che ti diano un vantaggio riguardo tattiche, lo scervellarsi nei set, trovare combinazioni di pg/spell nuove e innovative nei pvp e tutto quello che interessa la parte tattica di questo gioco.

0 0
Punteggio : 1271

Far sì che la qualificazione possa dipendere da dei pvp 1 vs 1 sarebbe la scelta peggiore che l'Ankama potrebbe fare. In questi 1 vs 1 le classi si setterebbero apposta per l'avversario, con determinate res e determinate stats. Ad esempio un Danzal che in gruppo dovrebbe essere vita si potrebbe fare terra per picchiare di più l'avversaro, la stessa cosa potrebbe farla uno Xelor, che invece di basarsi sul Retrait Pa si basa sui danni.

0 0
Punteggio : 1405

1 vs 1 direi che è sconsigliabile, appunto perchè non capiresti se quel personaggio è capace di giocare in gruppo! (e chi è cresciuto a pane e pvp della vecchia generazione li noti subito)

Peraz

0 0
Punteggio : 123
Far sì che la qualificazione possa dipendere da dei pvp 1 vs 1 sarebbe la scelta peggiore che l'Ankama potrebbe fare. In questi 1 vs 1 le classi si setterebbero apposta per l'avversario, con determinate res e determinate stats. Ad esempio un Danzal che in gruppo dovrebbe essere vita si potrebbe fare terra per picchiare di più l'avversaro, la stessa cosa potrebbe farla uno Xelor, che invece di basarsi sul Retrait Pa si basa sui danni.
Vedendo i tempi di qualificazione nei vari server non credo che uno xelor o un danzal affrontino la prova di rapidità full wis o full vita soprattutto nel caso di server molto affollati e quindi con molta competizione o server ancora giovani.

Non dico che debba essere l'unico criterio di selezione l' 1 vs 1, per me darebbe solo un'idea riguardo al giocatore che sulla carta riesce ad usare meglio la sua classe e a far conoscere giocatori che non essendo conosciuti da molti vengono poi snobbati nella prova di popolarità; purtroppo l'abilità nel giocare in gruppo e molto difficile da valutare in ottica glutar ancor di più se chi deve votare ad esempio non fa mai pvp in generale o al kolosseo e quindi magari non conosce neanchei vari candidati; in aggiunta spesso ci si deve basare anche su presentazioni che spesso lasciano il tempo che trovano.

Sicuro non è facile poter modificare in meglio il criterio di selezione (e magari non verrà neanche mai cambiato) ma dal mio punto di vista la selezione attuale non dà proprio nessun tipo di indicazione riguardo l'abilità/tattica/forza dei vari candidati.
0 0
Punteggio : 1119

A grandi linee(ed ispirandomi alle competizioni internazionali di calcio e degli altri sport) la farei così: premesso che le regolde del gultard devono essere conosciute con largo anticipo, e cioè la formula del torneo, la composizione e i limiti con cui devono essere formate le squadre, ecc...; si organizza un torneo interserver(ci sono state le idi di marzo quindi non venitemi a dire che non si può fare) con un girone all'italiana oppure in stile europeo e in entrambi i casi si deve restare nei paletti fissati per il gultard. A torneo concluso si prendono le prime quattro squadre classificate per ogni tipologia(perche le regole del gultard quest'anno ammettono quattro squadre per ogni server) che ovviamente non debbono per forza essere quelle che occupano i primi quattro posti visto che può accadere che ci siano team dello stesso tipo. Poi la cosa si può arricchire in molti modi...magari si da valore al torneo e lo si usa per eleggere i campioni del server e da li si spediscono i migliori al gultarminator(tipo la squadra campione d'italia che va a giocare la coppa dei campioni). Ovviamente va studiato meglio e definito ma sicuramente ne usciranno delle squadre forti, allenate, affiatate e anche serie e costanti visto che per affrontare un torneo queste due doti servono(le idi di marzo sono state caratterizzate da tanti forfait).

Haldir

0 0
Rispondi a questa discussione