FR EN DE ES IT PT
È stato annunciato qualche settimana fa a Inside Ankama che sta per nascere un nuovo servizio tramite Ogrin: il Ripristino dei personaggi eliminati.

Ovviamente, dal momento che molti di voi ci stanno tempestando di domande al riguardo: quando sarà disponibile questo servizio? Quanto costerà? Avrà o no restrizioni? Come funzionerà? Beh, vediamo un po’di cosa si tratta assieme...

Cos'è il Ripristino del personaggio?

Quando un giocatore decide di cancellare un personaggio sul suo account, questo personaggio non scompare del tutto, rimane semplicemente inaccessibile. Manteniamo una copia di questo personaggio nel nostro database nel caso in cui il giocatore avesse ripensamenti.

Il servizio di Ripristino del personaggio permette all’utente di recuperare uno di questi personaggi che aveva cancellato dal suo account.

Che cosa viene ripristinato precisamente in questo processo?

Il personaggio viene ripristinato completamente. Ovvero, con questa operazione si conserva il suo colore, il suo livello, le sue caratteristiche (compresi i punti aumentati con le pergamene), i suoi punti incantesimo (anche i punti supplementari guadagnati attraverso l'uso delle pergamene), tutto l’equipaggiamento che indossava al momento della sua eliminazione (che comprende oggetti equipaggiati, l'inventario, oggetti di missione, il Dragacchino e l'inventario del Dragacchino).

Anche la cronologia delle missioni rimarrà intatta.

Se il personaggio era membro di una gilda al momento della sua rimozione e non è stato eliminato dalla gilda nel frattempo (da un responsabile o per via dello sgildamento automatico dopo più di 6 mesi senza aver connesso il personaggio), ritornerà tale dopo il ripristino.

Quali sono i limiti di questo servizio?

Solo i personaggi di livello superiore a 20 o con un mestiere di livello superiore a 20 potranno essere ripristinati. I personaggi che non soddisfano questi criteri non verranno archiviati al momento della soppressione. Riteniamo che al di sotto di questo limite, l’investimento in tempo di gioco non ne giustifichi la restaurazione e, quindi, nemmeno i costi supplementari che comporterebbe l’archiviazione di queste migliaia di personaggi supplementari nei nostri database.

Un personaggio cancellato che soddisfa i parametri sopracitati rimarrà ora per sempre nel nostro database, invece. Pertanto, non vi è alcun limite di tempo per utilizzare questo nuovo servizio.

Tuttavia, l'archiviazione dei personaggi eliminati è stata modificata per poter avviare questo servizio di salvataggio e solo i personaggi rimossi dopo il 15 Febbraio 2011 (data di modifica del sistema di archiviazione) potranno godere di questo servizio.
I personaggi rimossi tra il 1° Giugno 2010 ed il 15 Febbraio 2011 possono essere parzialmente restaurati (privi di equipaggiamento, di inventario, senza cavalcatura e senza cronologia delle missioni).
I personaggi eliminati prima del 1° Giugno 2010 saranno persi per sempre.

Il ripristino di un personaggio eliminato è possibile solo a partire dal giorno successivo alla sua rimozione.

Cosa succede se il nome del personaggio è stato riutilizzato dopo la sua rimozione?

Qualora il nome di un personaggio ripristinato non fosse più disponibile, l'utente avrà diritto a un cambio di nome gratuito.

Qual è il prezzo del servizio?

Il Supporto propone da parecchio tempo il ripristino del personaggio, gratuitamente, ma senza salvataggio dell’equipaggiamento (il personaggio perde il suo inventario, i suoi oggetti equipaggiati, il suo Dragacchino e la sua cronologia delle missioni). Questo servizio di ripristino senza equipaggiamento continuerà ad esser proposto dal Supporto in alcuni casi e in seguito al trattamento di alcuni ticket (in particolare in caso di furto di account). Le domande di ripristino in seguito a un furto di account che attendono attualmente risposta verranno trattate una volta che il nuovo servizio sarà pienamente operativo.

Il servizio di ripristino completo sarà totalmente automatico e disponibile tramite Ogrin al costo di 5000 Ogrin.

Infine, quando sarà disponibile il servizio?

Il servizio arriverà un po’in ritardo (l’avevamo anticipato nel Corriere dei Lettori), ma diverrà disponibile dalle prossime settimane.