FR EN DE ES IT PT
Il Gultarminator arriva a grandi passi e se i primi combattimenti sono ancora lontani, siete già numerosi ad allenarvi sui vostri server rispettivi. Una domanda comincia a insinuarsi nelle menti di ciascuno: come saranno le mappe del Gultarminator?


Brigitta ripassa l'alfabeto con il Gultarminator.

Quest’anno, per la concezione delle mappe abbiamo valutato attentamente le critiche che erano state mosse durante l’edizione passata a proposito delle mappe. In effetti, diversi partecipanti e spettatori ci avevano segnalato vari problemi: alcune mappe non erano perfettamente simmetriche (avvantaggiando così una delle due squadre), altre permettevano di isolare con troppa facilità gli avversari, se si disponeva di un Sàcrido, l’aspetto estetico aveva prevalso sulla concezione tattica delle mappe.

Per rimediare a tutto questo abbiamo moltiplicato le fasi di riflessione e di convalida prima di pensare all’aspetto grafico delle mappe coinvolgendo vari rappresentanti delle classi in questa riflessione. Abbiamo, quindi, preferito concepire mappe che fossero contemporaneamente più orientate verso gli spostamenti, i temporeggiamenti e più ricche di ostacoli, senza, tuttavia, ritrovare i colli di bottiglia e le troppo numerose mappe in corpo a corpo dell’anno scorso.

Per concludere avremo, quindi, 12 mappe differenti su cui distribuiremo i combattimenti del Gultarminator. Potete consultare queste 12 mappe qui sotto, nella loro versione riassuntiva (le caselle di color viola rappresentano gli ostacoli che bloccano gli spostamenti; le caselle rosa segnalano gli ostacoli che bloccano la linea di tiro e gli spostamenti; le caselle blu e rosse indicano le caselle di posizionamento all’inizio del combattimento) e subito dopo l’elaborazione eseguita dai level designer.

Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator
Goultarminator Goultarminator



Vi ricordiamo che le mappe di combattimento non sono le sole a essere state rimodellate rispetto all’edizione del 2010. Molti giocatori avevano, infatti, chiesto più mappe annesse dove ritrovarsi tra partecipanti, senza doversi confondere con la folla di spettatori che assistono ai combattimenti in corso. Piccolo tour del regno di Gultard:


Brigitta non ha bisogno di nessuno per dimenticare i suoi incantesimi, ma approva l'iniziativa.

A nord della mappa centrale, Risetta Lestats propone ai partecipanti di resettare le loro caratteristiche o di dimenticare un incantesimo gratuitamente.


Nessuno ha detto a Brigitta che è inutile fare emotes davanti a un recinto vuoto.

A nord-est un recinto pubblico, le cui stalle contengono tutti i tipi conosciuti di Dragacchini al livello 100 e pronti per essere cavalcati, è a disposizione dei partecipanti desiderosi di cambiare cavalcatura.


Anche Brigitta spera di diventare la Maestra di un Pandawushu.

Nella mappa a est un Maestro del Pandawushu permette ai combattenti di usufruire delle sue benedizioni elementali. Ognuno potrà scegliere (e cambiare a volontà) tra un bonus di caratteristica o di resistenza nell’elemento di sua scelta.


Duello intenso tra Brigitta e Gultard.

All’interno dell’osteria nella mappa centrale, 9 stanze attendono i partecipanti e gli spettatori affinché possano riposarsi o chiacchierare con calma, lontano dal tumulto dei combattimenti.
Categoria: Comunità