FR EN DE ES IT PT

Per l’aggiornamento 2.7.0, ci siamo concentrati principalmente sulle modifiche degli incantesimi del Sàcrido che sono all’origine d’importanti disequilibri in gioco sia in PVM che in PVP.

Sacrificio:

L’incantesimo sacrificio permette al Sàcrido di subire i danni ricevuti dai propri alleati e di prendere la loro posizione.

 

Questo meccanismo implica diverse problematiche:

- Permette di concentrare tutte le protezioni su un unico bersaglio rendendo tutta la squadra quasi invulnerabile.

- L’utilizzo dell’incantesimo combinato a certe classi dà alla squadra del Sàcrido delle sinergie troppo potenti, al punto da sorpassare in efficacia le squadre che non lo utilizzano in PVP e PVM.

- Il cambio di posizione che permette è caotico: per un costo ridotto è possibile spostarsi così tante volte da ridurre l’importanza della posizione e la dimensione tattica del combattimento.


Abbiamo quindi deciso di modificare il funzionamento di quest’incantesimo in modo che non permetta più di cambiare posizione e che la concentrazione delle protezioni sul Sàcrido non consenta più di proteggere tutto il gruppo.


Nell’aggiornamento 2.7.0, per determinare i danni subiti dal Sàcrido vengono presi in considerazione le resistenze e le protezioni dei personaggi colpiti dagli attacchi.


Allo stesso modo, abbiamo modificato l’incantesimo per renderlo più facilmente utilizzabile: il suo valore in PA sarà di 2 per tutti i livelli, la durata degli effetti dell’incantesimo sarà di 2 turni per tutti i livelli e l’intervallo di rilancio sarà di 8, 7, 6, 5, 4 e 3 turni dal livello 1 al livello 6, la portata dell’incantesimo è stata aumentata, la portata minima passa a 0 e l’area d’effetto aumenta dal livello 1 al livello 4. Grazie a queste modifiche, l’incantesimo è più flessibile e meno pericoloso, in quanto concentrare tutte le difese sul Sàcrido non è più efficace.


Sappiamo che l’incantesimo Sacrificio è alla base di moltissimi combattimenti in dongione, soprattutto per i giocatori che utilizzano una squadra di personaggi fissa, e che purtroppo l’efficacia di queste squadre sarà ridotta.

Allo stesso tempo, però, non è giusto che una tecnica sia più efficace di tutte le altre e che la difficoltà complessiva del gioco ne sia compromessa. Modificando il funzionamento dell’incantesimo Sacrificio, permettiamo un maggior equilibrio nella formazione delle diverse squadre rendendo, così, i vari contenuti più equilibrati.


Se si dovesse verificare che, in seguito a questa modifica, i dongioni diventino troppo difficili, ridurremo proporzionalmente le difficoltà.

Abbiamo potuto verificare che alcune squadre riescono a finire i dongioni senza utilizzare l’incantesimo Sacrificio associato a tutti gli incantesimi di protezione concentrati sul Sàcrido. Per il momento, quindi, non abbiamo ridotto la difficoltà dei dongioni. In effetti, pensiamo che esistano tante combinazioni di classe possibili per completare la maggior parte dei dongioni. Il sistema dei dongioni modulari permette inoltre di aumentare il numero di combinazioni possibili e ci auguriamo che la modifica dell’incantesimo Sacrificio sia l’occasione per scoprire altre modalità per affrontare i dongioni.

 

Zaino Animato:

Abbiamo anche modificato il funzionamento dello Zaino Animato degli Anutrof per evitare di concentrare tutte le protezioni sullo Zaino e di cambiare posizione con troppa facilità. Nella versione 2.7.0, l’incantesimo di sacrificio dello Zaino Animato avrà lo stesso funzionamento dell’incantesimo Sacrificio del Sàcrido: le resistenze e le protezioni del bersaglio saranno utilizzate per determinare i danni subiti dallo Zaino e non ci sarà più un cambiamento di posizione quando un bersaglio colpito riceve dei danni.

 

Sappiamo che quest’incantesimo era utilizzato dagli Anutrof per spostarsi e non rimanere bloccati, ma pensiamo che questa debolezza della classe Anutrof debba essere rinforzata (magari compensata da altri punti forti, se necessario), invece che cancellata. La classe Anutrof ha degli ottimi incantesimi per mantenere gli avversari a distanza e non rimanere bloccata negli spostamenti. Uno degli obiettivi degli avversari dell’Anutrof può essere quello di raggiungerlo e bloccarlo, mentre uno degli obiettivi dell’Anutrof può essere quello di mantenere rispetto ai nemici una distanza sufficiente per non rimanere bloccato. Nei combattimenti ravvicinati, la possibilità di cambiare posizione, permessa fino a questo momento dall’incantesimo Zaino Animato, dava all’Anutrof un vantaggio troppo forte in una situazione in cui, invece, avrebbe dovuto avere una difficoltà.


Allo stesso tempo, però, lo Zaino Animato acquista più Punti Vita, delle resistenze migliori, una capacità d’invocazione superiore e lancerà il suo incantesimo di Sacrificio all’inizio del turno di gioco (prima di spostarsi) per permettere all’Anutrof di mantenere un controllo totale sui bersagli che potranno essere sacrificati.

 

Deviazione e Karcham:

Il numero di lanci per ogni bersaglio passa a 1, poiché questi due incantesimi permettono di proteggersi in ogni turno, nascondendosi dietro ai mostri e ritornando facilmente alla posizione iniziale dopo essersi spostati e aver attaccato.

Questa tecnica permette di combattere troppo facilmente certi gruppi di mostri sfruttando i decori e i mostri deboli (o inoffensivi) senza esporsi. Lo sfruttamento degli elementi di decoro e la debolezza dei mostri fanno parte del gameplay e vogliamo favorire questa potenzialità, ma questi due incantesimi permettono di sfruttarla in maniera troppo frequente. Per evitare questo abbiamo stabilito questo limite.

 

Piede del Sàcrido e Assalto:

Questi due incantesimi offensivi del Sàcrido sono stati rivisti.

Piede del Sàcrido causa ora una sottrazione di Punti Vita di elemento Terra in linea perpendicolare (area bastone), la sottrazione di Agilità è sostituita da un malus di Fuga al bersaglio, il costo in PA passa a 3 a tutti i livelli e il numero massimo di lanci per turno passa a 2.


Assalto causa ora una piccola sottrazione aggiuntiva di Punti Vita nell’elemento Aria, il numero massimo di lanci passa a 2 per bersaglio e 4 per turno e il costo dell’incantesimo passa a 3 PA per tutti i livelli.


Abbiamo modificato questi incantesimi per rendere più competitivi i Sàcrido Aria e Terra e migliorare l’esperienza di gioco del Sàcrido principiante (che non sceglie Fuoco o Acqua), che perde moltissimi Punti Vita in ogni combattimento. Le modifiche degli incantesimi offensivi del Sàcrido dovrebbero inoltre permettere di rendere la classe meno dipendente dalle armi.

 

Spada Volante:

Le resistenze elementali e i Punti Vita dell’invocazione sono stati aumentati, i Punti Movimento della spada diventano 6 al livello 6, il costo in PA dell’incantesimo passa a 3 e la sua portata massima passa a 4.

Abbiamo modificato quest’incantesimo per renderlo più flessibile, soprattutto perché non sarà più possibile cambiare posizione con la propria Spada Volante sfruttando l’incantesimo Sacrificio.

 

Trasposizione e Cooperazione:

Il costo in PA di questi due incantesimi passa a 3 per renderli più facili da utilizzare e compensare le restrizioni fatte sull’incantesimo Sacrificio.

Non vogliamo ridurre drasticamente la mobilità del Sàcrido, ma vogliamo diminuire, con le modifiche all’incantesimo Sacrificio, gli spostamenti caotici (troppo potenti, troppo frequenti e troppo difficili da contrastare), e migliorare l’efficacia degli incantesimi di spostamento più equilibrati e interessanti.


Non vogliamo unire i due incantesimi (con un tempo di rilancio ridotto), poiché troviamo il funzionamento dei due incantesimi separati più interessante. In questo modo, in effetti, imponiamo al Sàcrido di fare delle scelte e di gestire in modo più tattico i tempi di rilancio.