FR EN DE ES IT PT
Vulkania, resa disponibile per la prima volta l’anno scorso, diventa insieme al Gultarminator uno degli eventi estivi ricorrenti su DOFUS.
 
Contrariamente all’Isola di Nawal, i cui contenuti prevedono essenzialmente il gioco in solo o in gruppo, con Vulkania vogliamo incitare i giocatori a un tipo di gioco comunitario. È principalmente questo il motivo per cui vogliamo far evolvere Vulkania, negli anni a venire, mantenendola al contempo accessibile per i server meno popolati.
 
Per questa seconda edizione, abbiamo deciso di apportare all’evento varie modifiche in modo da rendere più interessante la visita dell’arcipelago.


Accesso a Grozilla e Grasmera
 
Prima modifica importante: la semplificazione del sistema di apertura dell’Antro di Grozilla e Grasmera.
 
Anche se Pia Strella chiede il doppio di Kuori di Krokiglia, le Krokiglie Crude sono molto più numerose e ricompaiono più in fretta. Inoltre, gli avventurieri che vanno a caccia nel cratere a loro destinato ottengono un numero di Kuori di Krokiglia due volte superiore. Già, perché adesso è possibile avventurarsi in qualsiasi cratere senza alcuna restrizione di livello e gli avventurieri di livello più alto possono andare in aiuto di quelli meno esperti. Abbiamo voluto conservare questa modifica integrata l’anno scorso dopo l’apertura di Vulkania per due ragioni: essa incita i giocatori ad aiutarsi a vicenda, indipendentemente dal livello dei loro personaggi, e permette allo stesso tempo di non rimanere bloccati se l’insieme dei personaggi di basso livello è troppo debole.

 
Una volta sbloccato l’accesso alle Pietre Schtoniane, la risoluzione del loro mistero richiede solo 36 avventurieri, contro i 64 dell’anno scorso. Per evitare che nei server poco affollati si faccia nuovamente fatica a riunire il numero di avventurieri richiesto, quest’anno abbiamo infatti deciso di dare a questi server un piccolo aiuto, che farà comunque comodo anche ai server più popolati.


Nei server in cui i giocatori riescono a risolvere il mistero delle Pietre Schtoniane, la strada verso l’Antro di Grozilla e Grasmera rimane aperta per tutto il resto del periodo estivo. Anche questa modifica è dovuta al fatto che un sistema di apertura settimanale non andava sufficientemente incontro alle aspettative della popolazione dofusiana. Organizzare le cose in grande una sola volta dovrebbe quindi bastare per permettere a tutti gli avventurieri di un server di andare a misurarsi contro i signori dell’isola.
 
Ricompense per i personaggi di basso livello
 
In seguito alle giustificate lamentele dei giocatori i cui personaggi di basso livello non trovavano in Vulkania contenuti adatti a loro e si vedevano esclusi rispetto a una popolazione più esperta nonostante l’altissimo tasso di partecipazione all’evento, abbiamo adattato la potenza di Grozilla e Grasmera creandone quattro diverse versioni. Così, i giocatori possono scegliere quale versione dei signori dell’isola desiderano affrontare. Naturalmente, questa scelta influenza direttamente i guadagni disponibili e solo il bottino delle versioni destinate agli avventurieri di livello 150 contiene risorse di Grozilla.


Oltre al Dragopazzo, che si ottiene scambiando i gettoni ottenuti affrontando le due versioni più potenti di Grozilla e Grasmera, sconfiggendo le due versioni più deboli sarà possibile ottenere altri gettoni da scambiare per ricevere un nuovo famiglio esclusivo dell’isola, la Krolimera.
Ovviamente, quando si sconfiggono Grozilla e Grasmera per la prima volta, si ottiene ancora un’emote, che varia però in funzione della potenza dei due mostri. Gli avventurieri potranno quindi ottenere un’emote fra “Supereroe” e “Saluto Vulkanico”.

Un’ultima precisazione non meno importante: il combattimento contro Grozilla e Grasmera sfrutta il sistema dei dongioni modulari. Di conseguenza, la loro potenza si adatta al numero degli avversari e i piccoli gruppi di avventurieri hanno tante possibilità di vittoria quante quelli composti da otto giocatori.
 
Nuovo contenuto ripetibile
 
A parte il combattimento contro i signori dell’isola, ci è parso che Vulkania mancasse di contenuti ripetibili. Quindi, quest’anno, a margine del Cratere Minale, Franklin Gon ed Elmos Tarda propongono una competizione per stabilire quale sia la squadra migliore fra quelle delle isole di Cayomai e di Klingochinos attraverso tre nuove attività. Una volta accettati in una squadra, gli avventurieri possono scegliere se battersi contro le Krokiglie nella foresta, affrontare le Krokiglie Crude nei crateri o raccogliere i Cristalli di rocca disseminati per l’isola.
Ogni settimana, la squadra che ha avuto maggior successo nelle varie attività è dichiarata vincitrice. Per una settimana, un negozio diventa disponibile sull’isola e, cosa ancora più importante, gli avventurieri più assidui sbloccano l’accesso a un’emote a seconda dell’isola di appartenenza: Stok per Klingochinos e Lucertola per Cayomai. L’emote ottenuta permetterà in seguito di espandere il proprio ventaglio di azioni nelle partite di carta-forbici-sasso, sorprendendo gli avversari. Per consentire agli avventurieri di ottenere entrambe le emote, abbiamo fatto in modo che la scelta della squadra possa essere ridefinita ogni settimana.

Sulla spiaggia, Bo Peye, un altro impiegato appena sbarcato, propone un’attività settimanale che metterà a dura prova la materia grigia degli avventurieri e offre, come ricompensa per chi riuscirà a risolvere i suoi problemi, una bella somma di kama.
 
Altre novità e modifiche
 
Anche gli investigatori in erba avranno di che essere contenti: per quelli che hanno già scoperto il segreto della Baia Scoppiettante, le sorprese non sono ancora finite, mentre tutti gli altri potranno approfittare dell’estate per saperne di più sui misteri di quest’isola paradisiaca.
 
Come tutti i contenuti legati a un evento su larga scala, i combattimenti e le missioni di Vulkania conferiscono un’esperienza aumentata di circa il 30%.
 
Chiaramente, tutte queste modifiche vanno a sommarsi ai contenuti già presenti a Vulkania. Quest’estate sarà quindi l’occasione per scoprire o riscoprire l’arcipelago e i suoi segreti.
 
Speriamo che queste modifiche soddisferanno le vostre aspettative e siamo felici di ascoltare tutti i vostri suggerimenti per migliorare DOFUS.

 
A presto su Vulkania.
 
Korri & Halden