FR EN DE ES IT PT
È passato un anno dall'articolo: “Riscontri sull'accessibilità di Frigost” e, a due mesi dall'uscita di Frigost III, ecco una nuova valanga di statistiche sulla frequentazione dell'isola gelata preferita dai giocatori di DOFUS.

All'inizio dell'anno scorso, quando la domanda: “Quando uscirà Frigost3?” era una delle più in voga, e noi sapevamo che non potevamo rispondere “Presto!”, vi avevo lasciato una spiegazione dei motivi attraverso delle cifre sui motivi per i quali Frigost III non sarebbe uscito nel 2012. Potete ritrovare l'articolo a questo indirizzo.

Ma a che punto siamo oggi? Cosa è stato fatto per migliorare l'accessibilità dei contenuti finali (190-200) di DOFUS? È stato efficace? Vediamo un po’!
 

Le tappe del miglioramento dell'accessibilità

Molto prima della pubblicazione del primo articolo sulle cifre di Frigost, avevamo constatato problemi di accessibilità già in sede interna e abbiamo iniziato a sviluppare strumenti per correggere il tiro. Ecco il riassunto di quello che è stato fatto per migliorare l'accessibilità ai dongioni e per facilitare la vita dei giocatori monoaccount negli ultimi due anni:
  • Salvataggio delle sale dei dongioni (2.3.4): Un miglioramento talmente necessario che non si poteva immaginare l'avvento di Frigost senza di esso. Da quando è stato implementato, la morte in dongione non è più sinonimo di serata buttata, ma anzi il miglioramento incoraggia i gruppi a tentare la fortuna nonostante tutto, ben sapendo che potranno ricominciare da dove sono arrivati.
  • Sistema di ricerca di gruppo (2.3.5): Purtroppo, nonostante i buoni propositi, questo sistema non è stato molto utilizzato. Lo strumento da solo non è sufficiente per modificare il modo di giocare degli utenti.
  • Teletrasporto ai dongioni (2.4.0): Finite le ore di attesa davanti ai dongioni di più difficile accesso. Ora non dovrete più aver paura di invitare la Yop di gilda che si fa aggredire da tutti i gruppi di mostri! L’inizio di un dongione non fa più paura a nessuno!
  • Bonus di XP sui personaggi secondari (2.6.0): Da quando è stata introdotta questa funzionalità, i giocatori monoaccount possono scoprire più facilmente le altre classi. È diventato più semplice crearsi un nuovo personaggio e questo comporta una maggiore facilità nella creazione di squadre efficaci, data la costante presenza di personaggi diversi disponibili. La possibilità di recuperare le pergamene incantesimo utilizzate da un personaggio, per usarle su un altro permette ai giocatori monoaccount di avere più personaggi ottimizzati.
  • Riequilibrio dei dongioni di Frigost (2.6.0): Come conseguenza diretta delle cifre basse di accesso a Frigost, è stata rivista la difficoltà dei dongioni per permettere a più giocatori di riuscirci.
  • Dongioni modulari (2.7.0): Doppio colpo! Da una parte, l'abuso dei dongioni di basso livello da parte di personaggi di livello altissimo che rifuggono la difficoltà è limitato e, dall'altra, l'accesso a tutti i dongioni senza eccezione è reso possibile per gruppi di almeno 4 giocatori. Addio alle ore di attesa allo zaap perché non si trovava l'8° membro per completare il gruppo.
  • Obiettivi (2.9.0): I personaggi più forti hanno obiettivi all'altezza del loro valore, e quelli che fanno più fatica ad andare avanti su Frigost ne approfittano per avere ricompense più valorizzanti a ogni nuova tappa raggiunta. Il craft degli oggetti è reso più abbordabile per coloro che hanno meno kama.
  • Nuove panoplie di Frigost (2.6.0 e 2.9.0): Questi nuovi equipaggiamenti hanno apportato nuovi obiettivi ai giocatori già affermati su Frigost, sbloccando diverse concezioni di build di personaggi per tutti. Questa modifica, però, non è stata un incentivo per i giocatori meno motivati a superare i dongioni. Tornerò su questo punto alla fine dell'articolo.
 

Le cifre

Prima di tutto qualche precisazione sui dati che sono all'origine di queste statistiche:
  • Queste statistiche sono basate sui personaggi connessi nel periodo di due mesi intercorso tra metà dicembre 2012 e metà febbraio 2013.
  • Sono presi in considerazione solo i personaggi di livello maggiore a 40. I personaggi di livello inferiore non sono rappresentativi per più ragioni: in quella fascia di livelli vi sono i bot, i muli, i personaggi provati e abbandonati... Ma, soprattutto, non possono accedere a Frigost.
  • Sono presi in considerazione solo i personaggi che hanno terminato la missione “Benvenuti a Frigost”, (senza eccezioni precise), per scartare i personaggi non interessati al contenuto PvM del gioco.
  • I giocatori dietro le cifre del 2012 non sono gli stessi del 2013. Alcuni se ne sono andati, altri sono arrivati, altri non erano attivi nel periodo preso in considerazione. Nello stesso modo i personaggi del 2012 sono cresciuti di livello e non appartengono più alla stessa categoria a cui appartenevano prima.
 

Chi va su frigost?

 
Ripartizione dei personaggi che hanno terminato la missione “Benvenuti a Frigost” nel 2013.
 

Storicamente, e questo si verifica ancora oggi, i giocatori di DOFUS non hanno mai fatto parte della categoria che arriva subito all’ultimo livello e quindi non si trovano tutti in massa in una sola fascia di livelli. Come si vede dal grafico la popolazione frigostiana è molto ben ripartita sui diversi livelli.

 
Personaggi che hanno terminato la missione “Benvenuti a Frigost” suddivisi per livelli, nel 2013

 
Anche se l'accesso a Frigost è possibile dal livello 40, solo dal livello 100 i giocatori si spostano in massa sull'isola gelata. Come potrete ben immaginare, Frigost diventa realmente fattibile per i personaggi che hanno i livelli per affrontare i dongioni, partendo dal 120 quindi. Fra le altre cifre, si segnala l'aumento del 51% dei personaggi tra il livello 180 e 200, entro febbraio 2012 e febbraio 2013. La popolazione del gioco si avvicina agli ultimi livelli ed è un'evoluzione logica, ma soprattutto una bella notizia per Frigost III, che dimostra che il suo pubblico è aumentato!
 

Progressione dei giocatori dal  2012

Personaggi che hanno terminato tutti i dongioni e la missione “Benvenuti a Frigost” nel 2012
 
  Realbuk Pingu Ben Ossi Tengu Korian Koloss Mielor
160-179 81,88% 47,75% 26,74% 13,25% 4,90% 2,18% 1,48% 0,37%
180-200 94,20% 81,92% 68,00% 55,45% 39,32% 29,72% 25,64% 15,61%
 
Personaggi che hanno terminato tutti i dongioni e la missione “Benvenuti a Frigost” nel 2013:
 
  Real Pingu Ben Ossi Tengu Korian Koloss Mielor
160-179 91,63% 70,61% 49,12% 27,14% 11,77% 4,98% 2,25% 0,53%
180-200 98,17% 93,63% 86,49% 75,96% 60,49% 47,40% 38,52% 24,79%
200 99,70% 99,27% 98,57% 97,23% 93,60% 88,46% 83,44% 67,89%
 
  Progressione del numero di personaggi che ha convalidato ogni tappa fra febbraio 2012 e febbraio 2013
 
  Access Fri Realbuk Pingu Ben Ossi Tengu Koria Koloss Mielor
Total +6% +71% +87% +105% +114% +137% +142% +125% +138%
160-179 +5% +18% +56% +93% +116% +153% +140% +60% +50%
180-200 +51% +57% +73% +92% +107% +132% +141% +127% +140%


Gli episodi 1 e 2 di Frigost propongono ancora oggi obiettivi difficili per i giocatori di DOFUS. La sfida è sempre là, malgrado il riequilibrio effettuato nei dongioni. La maggioranza è ancora lontana dal trovare la propria strada, ma è in progresso sull'isola, ove si affrontano scenari difficili ma motivanti! Una costante che ci rassicura in rapporto agli obiettivi che ci siamo fissati per questa estensione.
 

Rapido colpo d'occhio sulle classi

Ci si chiede spesso perché alcune classi sono lasciate da parte rispetto ad altre, e con esse è impossibile trovare il proprio posto nei dongioni... Facciamo una rapida parentesi per vedere qual è la situazione delle diverse classi su Frigost.

Personaggi di lv 200 di ogni classe che hanno terminato il dongione Mielorceleste e la missione “Benvenuti a Frigost” nel 2013

Le tre classi regine, Pandawa, Danzal e Ladrurbo, sono tra le classi meno giocate. Una è stata a lungo riservata solamente agli abbonati, le altre due sono molto recenti e non hanno ancora avuto il successo delle altre classi. Il loro numero ristretto, combinato a un grande interesse in gruppo, le rendono le classi considerate dai giocatori come più performanti. Tutto ciò spiega la loro posizione nella classifica.
Seguono le classi di supporto (Osamodas, Feca, Anutrof), indispensabili anche loro, e la classe pilastro dei gruppi più solidi, ovvero i Sàcrido.
L'Ecaflip in 8° posizione si distingue dagli altri damage-dealer, che si trovano in fondo alla classifica, perché si tratta di una classe meno giocata della media. Ci sono meno Ecaflip rispetto agli Ocra a livello 200, ma sono in media più efficaci.
L'Aniripsa subisce l'effetto inverso, la classe è talmente tanto giocata (la prima tra i livelli 200 a Frigost) che malgrado le sue numerose sinergie con le altre classi, non si può issare al livello delle classi più performanti su Frigost.
Infine il plotone di coda è composto da 3 categorie:
  • I Damage-dealer (Yop, Ocra, Etram, Sadida): queste classi soffrono molto della capacità delle altre classi di fare danni enormi (alle volte equivalenti ai loro), ovvero la loro specialità. Un gruppo può fare a meno di un damage-dealer, ma non può sostituire un personaggio di supporto. Abbiamo fortunatamente dei progetti per rivedere queste problematiche.
  • Gli Xelor: la classe che, al giorno d'oggi, è specializzata solo nel togliere PA non trova sempre posto nelle squadre o con altri tipi di combo che si rivelano più appaganti. Proprio per questo che contiamo di sviluppare il suo ruolo di “Piazzatore temporale”.
  • Gli Steamer: Ancora poco conosciuta dai giocatori, con un gameplay molto diverso dalle altri classi basato sul controllo del terreno (zone protette, altre pericolose, piazzamenti non sincronizzati), la classe non ha ancora potuto ritagliarsi uno spazio nei gruppi che dovranno adattare le loro abitudini per trarre il maggior profitto dalle loro capacità.

La ripartizione delle classi e dei livelli di un server è visibile nella rubrica Stato del server sul sito di DOFUS. Si nota che la ripartizione dei personaggi secondo le classi non è la stessa se si guarda le più potenti del gioco piuttosto che l'insieme dei personaggi. Ecco un esempio con i 200 di Frigost.

Divisione per classi dei personaggi di liv.200 che hanno terminato la missione “Benvenuti a Frigost” nel 2013

A parte le ultime 3 classi integrate in gioco, che sono quelle meno giocate a causa della loro “giovinezza” e della loro natura molto più tattica in confronto alle classi originali del gioco (sono più adatte a un pubblico veramente esperto, e domandano un rigore molto importante per essere giocate), si nota anche la grande disparità tra le classi più giocate (5 classi, ovvero un terzo delle classi totali, rappresentano più della metà dei personaggi di livello 200 su Frigost) e le ultime.
Questa osservazione, che non è una novità, rafforza la nostra idea di riequilibrare le classi, che consiste nel dare un ruolo più forte a ogni classe. Vogliamo dare a ogni classe un impatto importante, per avere una maggiore sinergia all'interno di un gruppo.
Si tratta di un lavoro di equilibrio a lungo termine, che implicherà importanti modifiche (Feca e Xelor in cima alla lista dei lavori in corso), ma è su questo che stiamo progressivamente avanzando da molto tempo.
Livello medio dei personaggi che hanno terminato la missione “Benvenuti a Frigost” per classe nel 2013



 

Conclusione

Le statistiche di frequentazione di Frigost non sono ancora perfette e speriamo di vederle aumentare nei prossimi mesi, in particolare grazie ai nuovi Obiettivi, lanciati da troppo poco tempo per poterne misurarne l’impatto sulla motivazione dei giocatori ad addentrarsi nei dongioni di Frigost 2.
Tuttavia, l'accessibilità non è la sola causa della lentezza dell'ascensione dei giocatori fino al Monte Torridacqua. Il fatto è che finora mancava uno scopo. Certo, per i giocatori che amano le sfide o per quelli che amano fare commercio dei loro bottini, è indispensabile attraversare i dongioni, e anche gli amanti delle missioni o i proprietari terrieri devono avanzare fino al Villaggio Sepolto per approfittare di quello che propone.
Ma tutti gli altri, quelli che non amano particolarmente il rischio e non vedono i dongioni difficili come l'unica soluzione per ottenere nuovi equipaggiamenti... loro potevano semplicemente attendere all'entrata che altri più motivati tornassero indietro e acquistare da loro i nuovi equipaggiamenti.
Un meccanismo di scambio classico che esiste da sempre su DOFUS e che non è da mettere in discussione, ma la capacità dei personaggi di possedere oggetti così potenti senza aver superato le relative prove non era più compatibile con la nostra volontà di proporre sfide interessanti in PvM. Si poteva approfittare dei doni di Frigost e aumentare la propria potenza senza aver sormontato alcun ostacolo.
È una cosa che si spera di rivedere con Frigost III, offrire veri obiettivi e soprattutto fantastiche ricompense al merito per i giocatori che avanzano fino alla fine. Su Frigost III, un nuovo criterio farà la sua apparizione sui nuovi equipaggiamenti: i personaggi dovranno aver terminato almeno una volta i dongioni prima di poter equipaggiare le panoplie che propongono. Naturalmente, gli oggetti e le risorse rimarranno perfettamente scambiabili, il criterio infatti sarà applicato solo al momento di indossare gli equipaggiamenti.

La potenza avrà un prezzo su Frigost III, ma non sarà pagabile in kama!
Categoria: Comunità