FR EN DE ES IT PT
In questo secondo articolo sulla creazione dell'isola di Kartapezta, presenteremo il lavoro di Rumo, seguendo passo passo la progettazione di un mostro sull'isola: il Bulldorco.

Per quanto riguarda la cinematica del ultimo articolo, il primo passo è ovviamente il disegno. Questo è lo step dove il nostro character designer mette su carta le sue idee e determina le caratteristiche di design del mostro. Di solito rimane su carta molto poco, il suo ambiente naturale è Flash!

Dalle idee diverse che ha messo su carta, Rumo disegna il mostro in posizione statica e stila la successione delle posizioni nel lancio di ogni incantesimo, questo lavoro è tutto basico e ancora senza animazioni.

Quando una versione statica del lancio di una spell del mostro viene convalidata, sarà il momento dell'animazione! Ogni parte dello sprite, tagliato precedentemente, deve essere regolato, spostato, trascinato, piegato... insomma,fino a quando il mostro prende vita ed è in grado di muoversi e combattere nel gioco!

E, naturalmente, la costruzione della sprite e dell'animazione devono essere eseguite in due direzioni di visualizzazione (dalla parte anteriore e posteriore), in modo che possa muoversi correttamente in combattimento. Una volta fatto, questo è il risultato! Il Bulldorco è pronto a sgranocchiare gli avventurieri che passano.

Restano solo da aggioungere pochi effetti, integrare tutto nel gioco, calibrarlo, e inviarlo a Greg per il sound design! Passo dopo passo, abbiamo visto la nascita di uno dei mostri dell'isola di Kartapezta, ma è ben lungi dall'essere l'unica nuova creatura in arrivo con l'aggiornamento 2.15! Sei nuovi mostri vi aspettano in questa nuova isola, ed ecco un piccolo assaggio ...

La presentazione dell'animazione di un mostro termina quì! Ma non preoccupatevi, abbiamo lasciato il meglio per ultimo * cough *. Ci vediamo domani per l'ultimo articolo di questa serie, in cui parleremo della creazione dei set e la costruzione di un'area di gioco.