FR EN DE ES IT PT
Nell'aggiornamento 2.19 scoprirai una nuova importante funzionalità: la caccia al tesoro.

Abbiamo deciso di proporre una nuova meccanica di gioco che ti consentirà di sfruttare la tua capacità di individuare i piccoli dettagli nascosti nel Mondo dei Dodici. Dovrai esplorare, scrutare, cercare e magari diventare un cercatore di tesori ricco e famoso.
 

Obiettivi:

Ecco gli obiettivi principali che ci siamo preposti per questa funzionalità:
  • Proporre missioni parzialmente casuali e generate dal server per garantire una grande longevità di questa modalità di gioco (i tesori non hanno una posizione fissa).
  • Il giocatore dovrà riflettere e cercare dettagli grafici per orientarsi e trovare gli indizi.
  • La caccia al tesoro deve poter costituire un'attività a sé stante. I giocatori devono poterne fare la loro occupazione principale e utilizzarla per far evolvere i loro personaggi (guadagno di XP e di ricchezze).
  • I giocatori potranno scegliere la difficoltà del combattimento finale, necessario per impadronirsi del tesoro.
  • Il sistema non deve essere competitivo, ogni personaggio deve poter cercare i tesori al proprio ritmo senza temere che essi vangano trovati da altri giocatori.
 

Funzionamento:

Partendo da un edificio dedicato alle cacce al tesoro situato in [-25, -36], i personaggi potranno avviare una missione di caccia al tesoro selezionando un livello di difficoltà (compreso fra 20 e 200, per gruppi di 20 livelli).

Il giocatore non sceglie mai esattamente dove effettuerà le ricerche: sarà il server di gioco a decidere in base al livello di difficoltà selezionato.
Il server non attribuirà i tesori in zone a cui il giocatore non ha accesso. Per esempio, se non hai ancora accesso a Frigost 2 e a Frigost 3, il sistema non ti chiederà di cercare i tesori in tali zone.

I personaggi riceveranno una posizione di partenza per la missione (solitamente uno Zaap o un mezzo di trasporto) e delle direzioni da seguire associate a indizi visivi che permetteranno di trovare l'ubicazione della tappa successiva.
Quando il giocatore crede di aver trovato la posizione della tappa, potrà avviare una ricerca. Se ha trovato la mappa giusta, riceverà gli indizi per la tappa successiva.
In caso contrario, il suo contatore di tentativi scenderà di uno. Se il contatore arriva a zero, la missione è annullata e il giocatore dovrà iniziarne una nuova.

L'ultima tappa consiste nel trovare la mappa in cui è nascosto il tesoro. Quando il giocatore la trova, inizia un combattimento contro un gruppo di mostri che proteggono il forziere. In caso di sconfitta, il contatore di tentativi scende di uno.

Se riuscirai, potrai sperare di diventare ricco...
 

Chi trova un tesoro, trova un tesoro.

Esistono attualmente 10 forzieri diversi che potrai trovare completando una missione di caccia al tesoro. Le ricompense che contengono dipendono dal loro livello. Il livello di un forziere dipende dalla zona in cui si trova, la zona dipende dalla difficoltà selezionata e la difficoltà dipende dal tuo stato d'animo e dal livello del tuo personaggio (non puoi chiedere una missione di livello superiore a quello del tuo personaggio).
Più sarà alto il livello che sceglierai, maggiori saranno le possibilità di ottenere ricompense importanti, ma questo significherà anche dover affrontare mostri più potenti per poter aprire il forziere.

I forzieri contengono alcune ricompense fisse, dei kama e qualche sorpresa. Il loro contenuto è parzialmente casuale: esiste una probabilità molto bassa che ti rendano ricco e una probabilità ancora inferiore che ti rendano straricco.
Potrai ottenere sistematicamente una nuova risorsa, la Rosa del deserto, che serve come moneta per ottenere un nuovo destriglio, delle attitudini e alcune risorse utili per la fabbricazione di nuove panoplie.

Inoltre potrai utilizzare le Rose del deserto per ottenere le pietre ottenute dai Dabol. Come spieghiamo da alcuni mesi, pensiamo che il sistema dei Dabol non sia abbastanza ricco e longevo da essere utilizzato come uno dei principali sistemi di gioco. Abbiamo deciso di consentire ai giocatori di farne a meno senza bisogno di ricorrere al commercio. Perciò, ora sarà possibile ottenere le pietre ottenute dai Dabol attraverso la ricerca dei tesori.
A lungo termine, vogliamo eliminare definitivamente la possibilità di ottenere queste pietre dai Dabol, e pensiamo di mantenere questi ultimi solo per consentire ai giocatori di ottenere punti esperienza e pergamene di caratteristica.
La caccia al tesoro diventerà progressivamente il nuovo metodo per la generazione di queste pietre.
Lasceremo trascorrere un periodo di transizione di vari mesi per assicurarci che il sistema della caccia al tesoro abbia il potenziale sufficiente per assumere questo ruolo.

L'attività della caccia al tesoro presenterà quindi un complesso di ricompense specifiche che saranno scambiabili, in modo da garantire a questa funzionalità un'alta longevità per coloro che vorranno farne la propria attività principale.
 

Futuro:

Il sistema che scoprirai per la caccia al tesoro corrisponde alla prima bozza importante di questa nuova funzionalità.
Abbiamo già in mente molte idee per migliorarla, per esempio ampliando il numero di zone in cui potranno trovarsi i tesori.

Inoltre intendiamo aumentare la varietà delle ricompense nei forzieri, affinché tutti i giocatori possano essere sorpresi al termine di una ricerca.

In questa prima versione, non abbiamo introdotto Obiettivi dedicati, poiché preferiamo concentrarci sul nuovo sistema e assicurarci che funzioni correttamente su larga scala prima di collegarlo agli Obiettivi.

Abbiamo cercato di autorizzare la caccia al tesoro nella maggior parte delle zone di gioco, ma alcune non permettono al sistema di funzionare correttamente (zone troppo piccole, confinate su un'isola, con una ricchezza grafica insufficiente o una navigazione troppo lineare o laboriosa). Nel corso degli aggiornamenti, è nostra intenzione aumentare il numero di zone legate alla caccia al tesoro, in modo da diversificare ulteriormente quest'attività.

La concezione e lo sviluppo della caccia al tesoro hanno richiesto la fusione di molti cervelli nel team (forse spiegheremo più nel dettaglio le difficoltà tecniche che si nascondono dietro a questo sistema fra qualche mese). Speriamo che questa nuova funzionalità possa attirare l'interesse dei giocatori e trasformarsi in una delle principali attività di DOFUS.