Continuando la navigazione su questo sito o cliccando sulla croce, accetti il deposito di cookie destinati a realizzare statistiche di visita e alla proposta di video, pulsanti di condivisione, pubblicità personalizzate e un servizio di chat. Per maggiori informazioni e parametra i cookie X

FR EN DE ES IT PT

Nell'aggiornamento 2.47 introdurremo un numero importante di modifiche sul sistema dell'allevamento delle cavalcature e una nuova specie di cavalcature.

I nostri obiettivi principali

  • Limitare la generazione eccessiva di cavalcature (soprattutto Dragacchini), per garantire un valore più importante e per suddividere la produzione di cavalcature fra un numero più elevato di giocatori.
  • Aumentare la distruzione globale delle risorse e dinamizzare l'economia degli oggetti di allevamento.
  • Rinforzare la meccanica di rendimento decrescente: più i giocatori (all'interno di un server) allevano cavalcature, più il consumo di oggetti di allevamento deve aumentare e limitare il rendimento dell'allevamento delle cavalcature supplementari (creazione di un equilibrio naturale e dinamico).
  • Limitare la proliferazione quasi esponenziale delle capacità dei Dragacchini e permettere l'introduzione naturale in gioco della capacità camaleontica per i Dragacchini.
  • Mantenere una sfida continua e sana intorno all'allevamento e non proporre più un sistema nel quale le cavalcature possono essere allevate purificandole poi duplicate all'infinito senza limiti.

Ecco le modifiche:

Condivisione delle stalle all'interno di un account

La stalla sarà gestita a livello di account e non più specificatamente per personaggio (allo stesso modo in cui funzionano le banche).

Vogliamo scoraggiare la moltiplicazione dei personaggi creati allo scopo di aumentare artificialmente la dimensione delle stalle.

I posti per le cavalcature rimarranno 250, non vogliamo incoraggiare allevamenti più massicci rispetto a quelli attualmente in atto (che contribuiscono a una produzione di cavalcature che troviamo smisurata).

Consideriamo che i giocatori debbano fare delle scelte sulle cavalcature che vogliono conservare e che si tratta di una meccanica utile per evitare che gli allevatori non coprano facilmente tutte le possibilità di allevamento e per permettere così a una maggior quantità di giocatori di trovare un "posto" nel sistema.

Usura e scelta degli oggetti di allevamento nei recinti pubblici

I recinti pubblici sono necessari per garantire un accesso semplice alla funzionalità dell'allevamento per la maggior parte dei giocatori, ma l'assenza di usura degli oggetti di allevamento permette ad alcuni giocatori di moltiplicare senza limite il numero di cavalcature allevate nei recinti pubblici moltiplicando il numero dei personaggi usati per l'allevamento.

Rimuoveremo gli oggetti di allevamento presenti normalmente nei recinti pubblici e permetteremo ai giocatori di usare i loro oggetti (in maniera istanziata).

Tramite questa modifica, vogliamo reintrodurre un meccanismo semplice e naturale, già presente nei recinti privati: allevare più cavalcature aumenta l'usura degli oggetti di allevamento, quindi ne accelera la distruzione, ci sarà bisogno di produrre più oggetti e il loro prezzo aumenterà.
Questo meccanismo permette di regolare la produzione sproporzionata di cavalcature partecipando in modo attivo alla distruzione delle risorse del gioco.

Dimensione e bonus dei recinti pubblici

I recinti pubblici avranno 10 posti a Bonta e Brakmar e 5 ad Astrub.
I bonus ottenuti nei recinti pubblici saranno ridotti del 20% rispetto a quelli ottenuti nei recinti privati.

Numero di recinti pubblici

Ci sarà 1 recinto a Brakmar, 1 a Bonta e 1 ad Astrub.

Trasmissione delle capacità nei Dragacchini

Adesso la trasmissione delle capacità è quasi esponenziale (diventa sempre più facile trasmettere capacità selezionate ad altri Dragacchini).
Questo funzionamento non ci sembra soddisfacente perché fa tendere l'allevamento dei Dragacchini verso un "optimum" che permette di inondare il mercato con cavalcature ottimizzate.
Ridurremo la probabilità di trasmissione delle capacità dei Dragacchini a 1 possibilità su 20.
Sarà sempre possibile ottimizzare la trasmissione delle capacità fra Dragacchini, ma non sarà più possibile mantenere all'infinito alcune capacità specifiche sull'insieme dell'allevamento.

Riduzione della generazione dei Dragacchini

Limiteremo il numero di riproduzioni per Dragacchino a 5 (contro le 20 attuali).
La modifica ci sembra necessaria per ridurre la produzione di Dragacchini e la possibilità di "duplicare" all'infinito gli allevamenti ottimizzati.

Reintroduzione naturale della capacità Camaleonte nei Dragacchini

La capacità Camaleonte potrà apparire e trasmettersi naturalmente nei Dragacchini.
Non sarà reintrodotta nello Shop.

Impossibilità di far riprodurre cavalcature selvagge e non selvagge

La riproduzione di cavalcature selvagge e cavalcature non selvagge sarà impossibile.
Questa possibilità permette troppo facilmente di effettuare riproduzioni che introducono 1 albero genealogico puro, e questo va contro al concetto di genealogia delle cavalcature.

Modifica delle ricette degli oggetti di allevamento

L'insieme delle ricette degli oggetti di allevamento sarà modificato per ridurre il numero di ingredienti comuni fra le ricette.

Vogliamo che le essenze dei boss siano i fattori importanti e limitanti delle ricette, non l'ingrediente in comune.
Aggiungeremo anche gli oggetti di allevamento "mancanti" (quelli che corrispondono alle essenze dei boss che non abbiamo ancora usato).

Riequilibrio dei bonus degli oggetti di allevamento

Attualmente, un numero importante di oggetti di allevamento non viene fabbricato a causa dei bonus o della durata, giudicati non sufficienti.
Abbiamo riequilibrato i bonus e le caratteristiche degli oggetti meno utilizzati, e abbiamo, tra l'altro, aumentato la durata di alcuni oggetti di allevamento.

Riequilibrio dei bonus delle cavalcature

I bonus dei Dragacchini sono modificati per fare in modo che le prime generazioni siano più competitive rispetto alle ultime generazioni.

Vogliamo anche assicurarci che ognuna delle tre famiglie di cavalcature abbia un bonus significativo e specifico.
I Dragacchini avranno un bonus di Vitalità importante, gli Acquavalli avranno l'esclusiva del bonus PM e la nuova specie di cavalcature avrà un bonus specifico che scoprirete presto.

Nuova famiglia di cavalcature

Una terza famiglia di cavalcature sarà disponibile all'uscita della versione 2.47 e dovrebbe permettere di riempire alcune mancanze e creare un nuovo mercato di allevamento.
Si tratterà di una specie più difficile da catturare e far riprodurre, destinata agli allevatori più esperti.

Il nostro obiettivo è di conservare un allevamento semplificato tramite i Dragacchini e un allevamento più esigente con gli Acquavalli e la nuova specie.

Pergamene di caratteristiche (quasi) esclusive ai Dragacchini

Elimineremo i Dobloni dati dai combattimenti dei Dabol per diverse ragioni:

  • vogliamo, a termine, limitare in modo significativo l'impatto dei combattimenti dei Dabol. Questa meccanica giornaliera consuma tantissimo tempo di gioco e manca di profondità (attività da fare in solo e che non propone diversi modi per essere effettuata) per giustificare che i giocatori possano ripeterla regolarmente consacrandovi una parte importante del loro tempo di gioco;
  • vogliamo ricentrare la produzione delle pergamene di caratteristica sui Dragacchini per garantire un miglior rendimento sulla durata dell'attività, il loro allevamento sarà una fonte di distruzione potenzialmente importante nella 2.47 e questo dovrebbe migliorare il valore delle risorse.

Gli avvisi di ricerca continueranno a fornire dei Dobloni e potranno sempre essere scambiati per delle pergamene di caratteristica.

Le ricette che comprendono pietre scambiabili con Dobloni saranno modificate per usare pietre scambiabili con Kologettoni (per aumentare, al contempo, la distruzione dei Kologettoni).

Conclusione

Siamo coscienti del fatto che queste modifiche riguardano principalmente delle restrizioni sull'allevamento e che ridurranno la produzione delle cavalcature.

Il nostro obiettivo è di ritrovare un sistema di allevamento "sano" con meno cavalcature generate.

Vogliamo che il prezzo individuale delle cavalcature aumenti e per farlo dobbiamo assicurarci che il mercato dell'allevamento non sia saturato come lo è adesso.

Categoria: Game design