FR EN DE ES IT PT

Due settimane dopo il lancio di Dofus RETRO, è giunto il momento di dare un'occhiata al passato per raccontarvi l'origine del progetto, ma anche di estrarre la nostra sfera di cristallo per parlarvi del futuro! 


Non possiamo iniziare questa news senza rivolgervi un enorme GRAZIE! Avete trasformato questo lancio in un successo e ve ne siamo infinitamente riconoscenti. Questo successo è molto importante per noi, andando ben oltre la semplice soddisfazione, come vedrete nei prossimi paragrafi, e vogliamo dirvi che la vostra passione ha un effetto duraturo sulla strategia e sull'impegno che metteremo in atto.  

Come alcuni ricorderanno, in occasione dell'apertura dei server 1.29 alla comunità francese, la posizione di Ankama era che questi server avevano il merito di esistere, ma che non avremmo realizzato sviluppi in tal senso. Sebbene questa posizione fosse legittima, alcuni di noi non ne erano totalmente soddisfatti.  

Per questo, fin dall'inizio del 2019, abbiamo proposto un sondaggio alla comunità 1.29 per valutare quali miglioramenti sarebbero stati apprezzati senza modificare l'esperienza di gioco. L'idea era di migliorare il comfort di gioco senza intaccare l'autenticità dell'esperienza o aggiungere meccanismi che avrebbero tradito lo spirito del gioco.  

A seguito di questo sondaggio, abbiamo integrato i miglioramenti che rispondevano a due criteri: accordo della comunità e facilità di sviluppo. Si tratta della versione che abbiamo chiamato DOFUS Retro. 

Grazie alla vostra passione e al vostro entusiasmo, abbiamo potuto riscontrare che questa versione aveva un pubblico e che eravate pronti a impegnarvi in questa modalità di gioco "all'antica". Più sfide, più farming e una progressione più lenta non vi fanno paura! È questo che ci spinge a continuare a impegnarci, almeno nei prossimi mesi, su questa versione. 

È con enorme piacere quindi che vi annunciamo due novità che, speriamo, piaceranno a voi tanto quanto piacciono a noi: 

  • Abbiamo creato un gruppo di lavoro che nel prossimi mesi proseguirà il miglioramento dell'esperienza di gioco, dandosi come obiettivo di migliorare le cose senza mai tradire l'autenticità del gioco. Provvederà a correggere i bug, ma anche a implementare funzionalità per il comfort. 

  • Stiamo inoltre discutendo con il creatore di DOFUS Remastered, un progetto che mira a migliorare l'aspetto visivo del gioco mantenendone però il suo particolare fascino, per integrare in tutto o in parte le sue proposte. 

In quest'occasione, intendiamo precisare nuovamente la nostra posizione sulle applicazioni di terzi che modifcano il comportamento o l'aspetto di Dofus. Non sosteniamo queste iniziative per la vostra stessa sicurezza. L'utilizzo di questo tipo di applicazioni vi espone a violazioni della sicurezza (volontarie o accidentali) che permettono di sfruttare i vostri dati personali (documenti, informazioni, lista amici, social media, conti bancari…) e possono anche generare disuguaglianze tra i giocatori (numero di azioni possibili, leggibilità dell'azione, ecc...). Per la vostra sicurezza e per l'equità del gioco, prevediamo pertanto una politica di tolleranza zero rispetto alle modifiche del client o del comportamento di gioco.  

Riconosciamo invece l'interesse del progetto proposto da DOFUS Remastered e intendiamo quindi proporvi questi miglioramenti in maniera legittima e protetta, collaborando con il suo creatore.  

Dovrete pazientare un po' per apprezzare l'evoluzione di DOFUS Retro, ma volevamo già annunciarvi queste novità, che sono state rese possibili dal vostro entusiamso! Ancora una volta, un enorme grazie a tutti voi e… buon compleanno per i 15 anni di DOFUS!