FR EN DE ES IT PT

Ormai è già un mese che il launcher è disponibile ufficialmente, dopo un periodo diBETA durato diversi mesi. Oggi siamo qui per fare il punto della situazione.

Sappiamo che alcuni di voi hanno riscontrato delle difficoltà con l'Ankama Launcher. Ci spiace tantissimo.

Grazie a una fase di BETA proposta ai giocatori di DOFUS, WAKFU e KROSMAGA, abbiamo assistito a un aumento progressivo nel numero degli utilizzatori dell'Ankama Launcher. In questi mesi sono stati applicati diversi correttivi (ringraziamo pertanto tutti i nostri BETA-tester).

Per testare il launcher su una popolazione più ampia, abbiamo quindi scelto di proporre l'accesso a DOFUS Retro e alle ALFA di WAVEN solo tramite l'Ankama Launcher. Ciò ci ha permesso di constatarne il corretto funzionamento su un campione di utilizzatori più vasto.

Per noi era fondamentale incoraggiare i giocatori ad abbandonare il vecchio Updater perché stava diventando poco a poco obsoleto. Infatti la sua tecnologia era talmente tanto datata che, se si fosse verificato un problema grave, non saremmo stati in grado di rimetterlo in funzione entro un periodo di tempo ragionevole.

È per questo motivo che, in seguito alle prime esperienze positive con un numero sempre maggiore di utenti, abbiamo deciso di fare il grande passo e di proporre direttamente l'Ankama Launcher anche a coloro che non lo avevano ancora adottato. I commenti dei giocatori, a cui si aggiungevano quelli di una società indipendente, erano tutti convincenti.

Tuttavia, ci aspettavamo che, come sempre succede quando si propone una nuova interfaccia, si verificassero alcuni problemi. Secondo le nostre stime, si sarebbero dovuti riscontrare solo in un numero limitato di casi. Sapevamo inoltre che, una volta resa accessibile la piattaforma al grande pubblico, ci sarebbero potuti essere dei problemi inattesi. Si trattava di casi che non avremmo mai potuto prevedere, in quanto dipendono da diversi fattori strettamente legati ai dispositivi di ciascun giocatore: dalla qualità della connessione a Internet alla potenza del processore installato, dalla versione del sistema operativo fino all'aggiornamento dei driver della scheda video. Inoltre avremmo dovuto affrontare la resistenza al cambiamento, che generalmente interviene quando viene richiesto di passare a un nuovo sistema, che va a turbare un'abitudine che si era creata nel corso degli anni.

In effetti si sono verificate delle problematiche tecniche, che alcuni di voi si ritrovano ad affrontare anche in questo momento. Il nostro team si sta impegnando a fondo affinché la piattaforma riesca a tornare stabile nel più breve tempo possibile.

Alcuni problemi sono già stati risolti, ma siamo consapevoli di dover raddoppiare gli sforzi, perché la soddisfazione degli utenti non è ancora a un livello ottimale.

Presto potrete consultare direttamente le modifiche effettuate al launcher tramite un changelog disponibile sulla piattaforma.

Per quanto riguarda invece l'annuncio della KrosmoNote rispetto all'implementazione della modalità On Demand, resta ancora un lungo cammino da percorrere prima che questa sia operativa. Si tratta di un team diverso rispetto a quello responsabile della manutenzione della piattaforma su cui sarebbe disponibile la funzionalità. È una sfida che questa squadra si trova ad affrontare ed è pronta a raccoglierla.

Nel frattempo, noi continuiamo ad analizzare con attenzione tutti i commenti relativi ai malfunzionamenti che vengono postati sui forum e segnalati al team del Supporto. Ci dispiace davvero moltissimo per le difficoltà con cui alcuni di voi si sono ritrovati a far fronte, stiamo facendo tutto il possibile per assicurarvi un ritorno alla normalità nel più breve tempo possibile.