FR EN DE ES IT PT

Il Capitolo 6 non mi è piaciuto per nulla…bleah, tutti quei Crocodail.
Basilisco ha voluto avventurarsi in quella palude, ma...uff...ho rischiato seriamente di affogare diverse volte nelle sabbie mobili, mi sono tutta sporcata il mio bel pelo bianco e a momenti un Crocodail mi modeva persino la codaaaa! Arggghhh! Che male!
E poi...tutte quelle “puzzette”...Vento di Panico non si addice proprio ad una gattina pulita ed educata come me. Tzè!

Invece, mi devo ricredere sui Bwork, sanno un sacco di cose e facendo un giretto per il loro villaggio, ti raccontano tante storie interessanti! La Bworketta, è vero, non è Miss Italia, però è estremamente loquace!
Alcuni ti chiedono addirittura di regalargli una Panoplia Prespic *follia, sacrilegio*! Ma sapete, i Bwork...cercano sempre di fregarti in qualche modo, è la loro natura...la sapete la storia della rana e dello scoprione, no? Me l'ha raccontata proprio oggi la Bworketta, mentre prendevamo una birra bwork assieme:

"Una rana stava serenamente sguazzando in un fiume quando ad una sponda si avvicinò uno scorpione. "Devo passare dall'altra parte" disse "ma non so come fare, io non so nuotare e se provo affogherò. Tu potresti aiutarmi trasportandomi sul tuo dorso, te ne sarei molto grato".
La rana perplessa rispose: "Ma se io ti lascio salire sul mio dorso tu potresti pungermi ed uccidermi!". Lo scorpione rassicurò la rana: "Non ti preoccupare, perchè dovrei farlo, se ti pungessi morirei anch'io perchè affogheremmo entrambi nel fondo".
La rana si sentì rassicurata dalle spiegazioni dello scorpione e lo fece salire. Quando furono a metà del fiume, lo scorpione punse la rana.
La rana stupita dal gesto dello scorpione mentre stava affondando insieme a lui trovò la forza di chiedergli: "Ma perchè l'hai fatto adesso moriremo entrambi?" Lo scorpione rispose "Non ho potuto farne a meno, questa è la mia natura".