FR EN DE ES IT PT

L'aggiornamento 1.26 di DOFUS arriva a grandi passi! È previsto per il prossimo 16 Dicembre. Tra le novità che esso apporterà e che vi presenteremo nei prossimi giorni, scoprirete oggi Il sistema delle Sfide e le Missioni PvP!

Le Sfide

Il sistema della sfide dà una nuova dimensione ai combattimenti di DOFUS, offrendo ricompense coerenti in esperienza e drop, se le condizioni annunciate al lancio della sfida vengono rispettate.

DOFUS 1.26

All’inizio di ogni combattimento, verrà attivata una sfida aleatoria. Avrete la possibilità di accettarla o meno. Se rispetterete le condizioni proposte dalla sfida, guadagnerete un bonus, altrimenti non perderete nulla, il combattimento si svolgerà normalmente e otterrete l’esperienza e i drop classici.

NB : Nei combattimenti dei dongioni le sfide attive sempre due e non solo una. Avrete la possibilità di rispettare le regole dell’una, dell’altra o di entrambe. Se vincete le due sfide, beneficierete di due bonus.

Il sistema delle sfide non apporta altro che vantaggi ai giocatori ! L’idea è soprattutto quella di lasciare ai giocatori la possibilità di dare, se lo vorranno, nuova difficoltà ai combattimenti che conoscono già molto bene. Sarà questa l’occasione per rompere la monotonia dei combattimenti e aumentare l’aspetto tattico del gioco, premiando l’assunzione del rischio e la riflessione!

Lista delle sfide

Zombie: Usare un solo punto movimento ad ogni turno.
Statua: Finire il proprio turno sulla stessa casella su cui è stato cominciato.
Membro volontario: Uccidere per primo un mostro in particolare.
Condizionale: Uccidere per ultimo un mostro in particolare.
Economo: Tutti i personaggi devono usare solo una volta la stessa azione durante tutto il combattimento.
Versatile: Durante il proprio turno ogni giocatore può effettuare solo una volta la stessa azione.
Giardiniere: Durante tutto il combattimento piantare una Cawota ogni volta che l'incantesimo è disponibile.
Nomade: Durante tutto il combattimento usare tutti i PM disponibili ad ogni turno.
Barbaro: Durante tutto il combattimento non usare nessun incantesimo.
Crudele: Gli avversari devono essere uccisi seguendo l'ordine crescente del loro livello.
Mistico: Durante tutto il combattimento usare solo gli incantesimi.
Becchino: Durante tutto il combattimento invocare uno Chafer Paz ogni volta che l'incantesimo è disponibile.

Le missioni PvP

Presentazione generale

Dopo il sistema di conquista dei territori, questo aggiornamento sviluppa un altro aspetto del PvP: le aggressioni tra giocatori.

Nella guerra che oppone Bonta e Brâkmar ogni personaggio schierato in una delle due Città può aggredire i personaggi schierati nella Città opposta. Queste aggressioni, se equilibrate, permettono ai giocatori di distinguersi all’interno dell’esercito della loro Città e, quindi, di vincere dei punti onore. Punti onore che, lo ricordiamo, permettono di sbloccare dei bonus d’esperienza e di drop sui territori del proprio schieramento.

Le missioni PvP permettono di rendere dinamiche queste aggressioni equilibrate tra giocatori che sono alla base del PvP di DOFUS, ma anche di proporre un nuovo modo per avanzare di livello poiché queste missioni sono ricompensate con dei punti esperienza!


Come funzioneranno queste missioni PvP?


I personaggi schierati, quando lo desiderano, possono andare a trovare Thomas Sacro o Emma Sacra alla Milizia della loro Città.

Uno dei PNG assegnerà un bersaglio al giocatore e gli affiderà una serie di pergamene di ricerca per trovarlo. Il giocatore dovrà, quindi, cacciare il suo bersaglio e sconfiggerlo in un combattimento equilibrato. Vinto il combattimento, basta tornare alla Milizia e parlare allo stesso PNG per ricevere la ricompensa: dell’esperienza e dei kama.

Qualche dettaglio supplementare

- Il personaggio deve essere almeno di livello 50 per avere accesso alle missioni PvP.
- I bersagli dei contratti d’aggressione sono per forza dei personaggi schierati che hanno attivato la loro modalità Giocatore contro Giocatore e che sono connessi al momento dell’accettazione del contratto.
- I bersagli sono per forza di un livello simile a quello del personaggio.
- Se il combattimento non è equilibrato, la missione non è valida.
- Se il bersaglio è sconnesso, non è disponibile oppure se, semplicemente, non va bene al giocatore, ogni 15 minuti il personaggio può tornare alla Milizia per chiedere un altro contratto.
- Ogni giorno il personaggio può effettuare tutti i contratti che desidera.
- Il sistema per indicare il bersaglio è concepito per variare al massimo i bersagli proposti, per evitare ad uno stesso personaggio di subire regolarmente la caccia.
- Uno stesso personaggio può essere indicato come bersaglio per uno stesso giocatore nelle missioni PvP solo una volta ogni 24 ore.

Dei punti d’esperienza come ricompensa?


I punti d’esperienza vinti grazie alle missioni dipendono dal livello del personaggio:


Livello da 50 a 59 : 65 000
Livello da 60 a 69 : 90 000
Livello da 70 a 79 : 120 000
Livello da 80 a 89 : 160 000
Livello da 90 a 99 : 210 000
Livello da 100 a 109 : 270 000
Livello da 110 a 119 : 350 000
Livello da 120 a 129 : 440 000
Livello da 130 a 139 : 540 000
Livello da 140 a 149 : 650 000
Livello da 150 a 154 : 760 000
Livello da 155 a 159 : 880 000
Livello da 160 a 164 : 1 000 000
Livello da 165 a 169 : 1 130 000
Livello da 170 a 174 : 1 300 000
Livello da 175 a 179 : 1 500 000
Livello da 180 a 184 : 1 700 000
Livello da 185 a 189 : 2 000 000
Livello da 190 a 194 : 2 500 000
Livello da 195 a 200 : 3 000 000