Continuando la navigazione su questo sito o cliccando sulla croce, accetti il deposito di cookie destinati a realizzare statistiche di visita e alla proposta di video, pulsanti di condivisione, pubblicità personalizzate e un servizio di chat. Per maggiori informazioni e parametra i cookie X

FR EN DE ES IT PT

Il tempo ha la particolarità di allargarsi e contrarsi in funzione delle esperienze che facciamo e delle emozioni chi proviamo. Il lancio di Temporis II ci ha fatto vivere dei rallentamenti e delle accelerazioni come raramente se ne vivono!

Prima, il tempo si è contratto.

Fra il momento in cui abbiamo deciso di lanciare i nuovi server e la loro apertura, tutto è andato rapidamente. Decisioni, definizioni delle regole, modelli economici, creazione degli obiettivi, test sulla generazione dei drop, creazione degli elementi di comunicazione, teasing, registrazioni, ricompense... Tutti i team erano in ballo, impegnati a sorprendervi ed emozionarvi.

E poi il 29 è arrivato. E il tempo si è allargato.

Fra le 15:30 e le 15:45 ci è sembrato che fosse trascorsa un'ora. Fra le 15:45 e le 15:50 ci è sembrato che fosse trascorsa un'altra ora, interminabile. E poi, le 15:55... 15:56... 15:57... 15:58... 15:59... 59... 59... l'ora 59… 59… 59… L'ora di apertura dei server rifiutava di arrivare. Eravamo inchiodati davanti ai nostri schermi. Un occhio agli stream, un altro ai social network, tutta la nostra attenzione era concentrata sul gioco.

Ore 16:00: Via!

Voi non ci avete visti, ma noi eravamo lì, a osservarvi mentre correvate, attraversavate Incarnam, saltavate di Zaap in Zaap. Eppure eravamo riconoscibili: eravamo immobili. Alcuni di noi lanciavano fate d'artificio al vostro passaggio. E dietro i nostri schermi, vi applaudivamo. Che bello vedervi sbarcare in masso in quel terreno di gioco che avevamo preparato apposta per voi! Che emozione!

abbiamo passato la serata a guardare i forum, Twitter, Facebook, facendo le corse in Temporis, come voi. Supporto, Game Designer, CM, team video, data, grafici, sviluppatori, producer... eravamo tutti là. E, come voi, abbiamo vissuto l'eccitazione di droppare equipaggiamenti a ogni combattimento, di scambiarli con gli altri giocatori, e di riscoprire il gioco sotto un'altra ottica.

Prima di mezzanotte (quindi in otto ore), oltre il 50% dei nostri preiscritti aveva già scoperto questo nuovo mondo. In media avevate giocato 3 ore e 10 minuti (su 8 ore di apertura!). Il livello più alto raggiunto è stato di 72, il contadino migliore era di livello 75 e il miglior artigiano era di livello 50.

Grazie per il vostro entusiasmo e la vostra passione. Siamo felici di aver condiviso questo momento storico con voi!

Abbiamo letto ogni commento di ogni comunità, ogni reazione, e abbiamo capito che alcuni di voi erano delusi dal design delle ricompense svelate qualche giorno fa.

Ecco perché la settimana prossima sveleremo nuove ricompense dallo stile diverso. Queste nuove ricompense saranno delle alternative alle attuali (ovvero potretescegliere quali ricevere, se le une o le altre).

Il nostro obiettivo è di farvi piacere e abbiamo già un'idea di cosa vorreste ottenere. Ma non fatevi problemi ed esprimetevi nei commenti, leggiamo tutto (anche se non possiamo sempre darvi una risposta immediata, soprattutto su argomenti complessi)! :)

Tra l'altro, torneremo presto a parlare con voi a proposito del riequilibrio PvP, delle modifiche da apportare ai Sogni infiniti e anche del nostro nuovo arco narrativo che scoprirete progressivamente nel 2019... e oltre!